MediterraneiNews.it

Calabria: 26 milioni in arrivo per la riduzione del rischio idrogeologico e dell’erosione costiera.

Ammontano a 26 milioni di euro i finanziamenti previsti per 24 interventi del Piano operativo Fsc 2014/2020 riguardante attività per la riduzione del rischio idrogeologico e dell’erosione costiera.

Lo si apprende da una nota diffusa dall’Ufficio stampa della Regione Calabria secondo la quale il “presidente della Regione Mario Oliverio ha incontrato, oggi, nella sala oro della Cittadella regionale, i soggetti interessati”.

“Lo spirito di questa iniziativa è di avviare una convergenza con gli enti beneficiari. Abbiamo fatto la scelta – si legge nella nota in questione che riporta il pensiero dello stesso Oliverio – di coinvolgere i sindaci, i presidenti di Provincia e gli altri enti competenti, per accelerare le procedure ed arrivare velocemente alle gare d’appalto. Già dalla prossima settimana saranno avviati singoli incontri con gli amministratori locali per stabilire un cronoprogramma e sottoscrivere una convenzione che dovrà essere rispettata per evitare di perdere i finanziamenti già disponibili previsti dal Ministero dell’ambiente”.

All’importante incontro erano presenti anche l’assessore alle infrastrutture Roberto Musmanno, il dirigente generale del Dipartimento Luigi Zinno e il soggetto attuatore dell’Accordo di programma per la mitigazione del rischio idrogeologico Carmelo Gallo.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Martedì a Roma incontro tra il Governatore Oliverio e il Ministro della Salute Lorenzin.

Dopo aver incassato l’appoggio di 350 sindaci calabresi, delle 4 province calabresi e della Città metropolitana di Reggio Calabria, il presidente della Regione Mario Oliverio, martedì 5 dicembre sarà a Roma per incontrare il Ministro della salute Lorenzin. Oliviero va a questo incontro – in sostanza – per chiedere due…

Leggi tutto »

Nicotera incontra il capo della Polizia, Franco Gabrielli

“Nicotera non avrà un suo commissariato di polizia, mancano i numeri. Questo è un Paese nel quale si immaginava che le Forze dell’ordine erano troppe, quindi, si è creato, nel 1989, il blocco del turnover con effetti devastanti sulla Polizia che è stata ridimensionata da 117mila unità alle 98mila di…

Leggi tutto »