MediterraneiNews.it

Il 30 Maggio a Messina, l’Associazione “Casa Berto” – Capo Vaticano organizza un evento culturale per i 40 anni della morte dello scrittore.

giuseppe berto

L’Associazione “Casa Berto” Capo Vaticano, organizza il 30 Maggio prossimo un evento dal titolo “Giuseppe Berto a 40 anni dalla morte” che si terrà nell’Aula magna del ettorato dell’Università degli studi di Messina.

La prima sessione dei lavori dell’importnate momento culturale sarà introdotta dai saluti del preside prof. Giuseppe Rando e vedrà come relatori il prof. Saverio Vita (Università di Bologna) che interverrà sul tema “Giuseppe Berto scrittore: fortuna editoriale” e la prof.ssa Paola Radici Colace (Università di Messina) che invece interverrà sul tema “Il male oscuro, dal romanzo al film di Monicelli”. A seguire, il dibattito.

Nella seconda sessione invece a relazionare saranno il prof. Antonio Di Rosa (Università di Messina) sul tema “Il male oscuro di Giuseppe Berto a oggi: percorso di una malattia fantasma” e il prof. Antonio Pugliese (Università di Messina) sul tema “Ricordando Giuseppe Berto, dalla civiltà contadina all’antropologia di una passione pet-therapy”.

Le conclusioni saranno affidate al critico letterario e giornalista Nicola Rombolà. Sarà presente all’evento la figlia del grande scrittore, Antonia Berto.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

La storia del sud dal punto di vista delle donne al Sistema Bibliotecario Vibonese.

Nuovo appuntamento culturale al Sistema Bibliotecario Vibonese (SBV), il polo culturale d’eccellenza diretto dal prof. Gilberto Floriani. Il 30 giugno alle 17.00 infatti nella sede del SBV stesso a palazzo Santa Chiara si terrà un convegno sul tema “La contro-storia del Sud dal punto di vista delle donne: le brigantesse…

Leggi tutto »

A Ricadi, Comitato civico e Legambiente, intervengono sulla questione idrica: “Avevamo ragione noi”

“Purtroppo avevamo ragione”. Ad affermarlo, con profonda amarezza, è il “Comitato Civico” di Santa Domenica e il locale Circolo di Legambiente dopo che il Sindaco del Comune di Ricadi ha emesso due ordinanze di divieto di utilizzo dell’acqua per uso alimentare. “Nei giorni scorsi, infatti, – si legge nella nota…

Leggi tutto »