MediterraneiNews.it

Capo Vaticano, vendevano in spiaggia prodotti palesemente contraffatti: 2 denunciati

I Carabinieri di Spilinga hanno dato vita nella giornata di ieri a dei controlli che proseguiranno per tutta la stagione estiva, finalizzati al contrasto di reati commessi in aree marittime e alla vendita di materiale contraffatto, con lo scopo di garantire la tutela dei cittadini e la regolare fruizione delle spiagge del circondario di Capo Vaticano.

I controlli, che sono stati effettuati nelle spiagge del “Tono” e di “Grotticelle”, hanno permesso di identificare due soggetti, un pachistano ed un bengalese, sorpresi sul litorale mentre vendevano prodotti, specificatamente occhiali e borse, con marchi di moda palesemente contraffatti. Gli stessi, pertanto, sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per il reato riscontrato mentre la merce è stata sequestrata per la successiva fare di perizia tecnica.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Ruoli e prospettive dei comuni nella percezione dei calabresi. Dati interessanti dal sondaggio commissionato da Anci Giovani.

E’ il comune l’istituzione di cui i cittadini calabresi hanno più fiducia. Lo dice un sondaggio commissionato da ANCI (Associazione nazionale comuni italiani) giovani guidata dal sindaco di Pizzo calabro – centro turistico del vibonese – Gianluca Callipo, realizato da Demoskopica secondo il quale gli enti territoriali di base godono…

Leggi tutto »

Grande successo per la Calabria alla Mitt di Mosca.

Si è chiusa ieri con un grande successo per la Calabria la 25esima edizione della MITT di Mosca, una delle cinque più importanti fiere del settore turismo, che anche quest’anno ha riunito gli operatori russi con potenziali partner provenienti da circa 190 Paesi del mondo. A tracciare un positivo bilancio…

Leggi tutto »