MediterraneiNews.it

Bivona, un arresto per danneggiamento e furto aggravato di auto

Lungo un’arteria stradale della frazione Bivona, fortemente interessata dal traffico veicolare e pedonale, nonché in prossimità dei principali istituti scolastici, un equipaggio della Squadra Volante in transito ha notato un individuo chino all’interno di un’autovettura che presentava il finestrino infranto.

Alla vista degli agenti, lo stesso è salito a bordo della propria autovettura, dove lo attendeva una donna, dandosi alla fuga. Nel corso dell’inseguimento e prima di essere bloccati, i due hanno gettato dall’auto in corsa alcuni oggetti, recuperati subito dopo dagli operatori che, così, hanno avuto modo di constatare che si trattava di un giaccone ed un porta documenti di proprietà del titolare del mezzo che poco prima era stato oggetto di danneggiamento.

Il trentaseienne della provincia di Catanzaro è stato quindi posto agli arresti con l’accusa di danneggiamento e furto aggravato in concorso, mentre per la donna convivente è scattata la denuncia a piede libero.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Incendio in un appartamento a Mileto.

Momenti di panico oggi a Mileto dove un incendio è scoppiato in un appartamento ubicato al secondo piano di un fabbricato. Sul posto si sono prontamente recati i vigili del fuoco che hanno impedito che il focolaio si propagasse dalla cucina al resto dell’abitazione in questione. Gli stessi hanno anche tratto…

Leggi tutto »

Altri due incendi di autovetture a Vibo e a San Calogero.

La catena infernale dei roghi di autovetture nel vibonese si accresce purtroppo di altri due sinistri episodi che fanno salire a 34 i mezzi bruciati dall’inizio dell’anno, sul territorio provinciale. Il primo episodio si è verificato a San Calogero – precisamente nella piccola frazione di Calimera – dove un auto di…

Leggi tutto »