MediterraneiNews.it

Bivona, un arresto per danneggiamento e furto aggravato di auto

Lungo un’arteria stradale della frazione Bivona, fortemente interessata dal traffico veicolare e pedonale, nonché in prossimità dei principali istituti scolastici, un equipaggio della Squadra Volante in transito ha notato un individuo chino all’interno di un’autovettura che presentava il finestrino infranto.

Alla vista degli agenti, lo stesso è salito a bordo della propria autovettura, dove lo attendeva una donna, dandosi alla fuga. Nel corso dell’inseguimento e prima di essere bloccati, i due hanno gettato dall’auto in corsa alcuni oggetti, recuperati subito dopo dagli operatori che, così, hanno avuto modo di constatare che si trattava di un giaccone ed un porta documenti di proprietà del titolare del mezzo che poco prima era stato oggetto di danneggiamento.

Il trentaseienne della provincia di Catanzaro è stato quindi posto agli arresti con l’accusa di danneggiamento e furto aggravato in concorso, mentre per la donna convivente è scattata la denuncia a piede libero.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

‘Ndrangheta, operazione “Artemide”, arresti e maxi sequestro di beni

Militari del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria, coordinati dalla Procura della Repubblica di Palmi, hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di misure cautelari emessa dal Gip del Tribunale di Palmi, che ha disposto una misura restrittiva personale nei confronti di Francesco TASSONE  e Giuseppina RUGNETTA, entrambi di Cinquefrondi…

Leggi tutto »

I prodotti vibonesi arrivano sul mercato francese.

La Camera di Commercio di Vibo Valentia ha stretto una efficace patnership con la società francese Komedial di Nadege e Kennedì Curiel che, proprio in questi giorni, si trova a Vibo per definire gli ultimi aspetti organizzativi. Una intesa maturata nell’ambito delle attività promosse dallo stesso ente camerale al fine di selezionare operatori…

Leggi tutto »