Ad Amadeus la”Chiave d’argento”di Casa Sanremo

Author: Nessun commento Share:

Una “Chiave” speciale, la Chiave di Casa Sanremo, è stata consegnata ad Amadeus, conduttore del 70esimo Festival della Canzone Italiana.

A realizzare l’opera è stato il maestro orafo Michele Affidato, impegnato in questi giorni con la consegna di diversi premi. La preziosa Chiave è stata realizzata in argento con laminature in oro e zaffiri. Nell’iconografia generale, la chiave è simbolo dell’apertura di casa, in questo caso di Casa Sanremo, la Casa del Festival, che come ogni anno realizza con successo diversi eventi legati alla kermesse. L’opera può essere considerata una novità assoluta, realizzata per la prima volta e consegnata direttamente nelle mani del conduttore del Festival che sta facendo registrare un enorme successo di critica e pubblico.

 “Ho avuto il piacere di essere presente alla consegna della Chiave insieme al patron di Casa Sanremo Vincenzo Russolillo  –  afferma il maestro Affidato – l’opera è stata particolarmente apprezzata da Amadeus e per noi questo è l’ennesimo motivo di orgoglio”.

Intanto è tutto pronto per il gran finale del Festival, in cui saranno protagoniste altre opere del maestro Affidato. Al termine della serata clou, infatti, verrà assegnato il “Premio della Critica Mia Martini”, realizzato sia per la sezione Campioni che Nuove Proposte: una particolare scultura che raffigura una chiave di violino con dei fiori ed il leone, simbolo di Sanremo. E di Michele Affidato è anche il “Premio Sala Stampa Lucio Dalla”, che viene assegnato agli artisti in gara dai giornalisti radio, web e tv per entrambe le sezioni. Infine verranno svelati i nomi dei due artisti che si sono aggiudicati il “Soundies Award” per i miglior videoclip delle canzoni in gara, un riconoscimento per “la creatività sprigionata attraverso i video che rappresentano in pieno i testi e la musica dei brani proposti tra le categorie dei Campioni e delle Nuove Proposte”.

Condividi questo Articolo
Previous Article

E’ stato istituto il Tavolo permanente di Coordinamento sui problemi socio ambientali della città di  Gioia Tauro

Next Article

Stefano Dambruoso al Master dell’Università della Calabria

You may also like