MediterraneiNews

La lunga notte della Repubblica: la strage di Capaci del 23 maggio 1992. L’intervista dell’ANPI al magistrato Ottavio Sferlazza.

Il progetto politico, proposto dall’ANPI di Reggio Calabria e condiviso dal Comune di Reggio Calabria e dalla Città Metropolitana, relativo alla narrazione-ricostruzione-interpretazione delle stragi che hanno segnato, per quasi cinquant’anni, la storia della nostra Repubblica, è stato sospeso, in relazione all’emergenza sanitaria che ha impedito che il ciclo di otto incontri potesse svolgersi attraverso pubblici dibattiti.

L’imminente anniversario di domani 23 maggio, data di una delle più efferate stragi, quella di Capaci (23 maggio 1992), ha indotto l’ANPI di Reggio Calabria a ricordare-ricostruire quel che avvenne attraverso una video-intervista al Procuratore della Repubblica di Palmi, Ottavio Sferlazza, che aveva già accettato di svolgere la relazione introduttiva nel corso del seminario programmato per il 21 maggio 2020.

L’intervista, curata dal Presidente dell’ANPI, Sandro Vitale, è programmata per le ore 11.15 di sabato 23 maggio 2020.

L’intervista sarà trasmessa sulla pagina Facebook del Comitato Provinciale dell’ANPI di Reggio Calabria e successivamente sul canale You Tube dell’ANPI.

L’iniziativa pubblica sulle stragi di Capaci e di via D’Amelio è stata rinviata a data da decidere, non appena saranno possibili le condizioni di un pubblico incontro-dibattito.

 

 

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Nuovi sviluppi nell’omicidio Scarfone. Eseguiti due arresti a Rosarno.

Il 16 agosto scorso in Via Giovanni Papa XXIII di Rosarno veniva ucciso a colpi d’arma da fuoco, Antonio Scarfone. La definitiva soluzione del caso semba essere arrivata nelle prime ore di oggi, quando, i Carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro, collaborati da militari del Nucleo Investigativo di Reggio Emilia, e con…

Leggi tutto »