MediterraneiNews.it

Carabinieri in azione in due aziende agricole del vibonese.

Millecinquecento euro di ammenda e 300 capi di bestiame sequestrati per un valore di 90mila euro. E’ questo il frutto di un operazione condotta – pressa due aziende agricola del vibonese – dai carabinieri delle Stazioni di Monterosso e Polia, unitamente ai reparti specializzati dell’Arma per la tutela della salute (i Nas), del comando per la tutela del lavoro (i Nil) e i carabinieri forestali della Stazione di Serra San Bruno.

Le aziende agricole in questione erano ubicati nei comuni di Monterosso e di Polia.

L’azione di oggi delle forze dell’ordine rientra una vasta operazione di controllo che già nei mesi scorsi aveva portato a spiccare altri provvedimenti a due aziende agricole site nei comuni di Dinami e Vazzano.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Una frana minaccia abitazione nel piccolo centro di Vazzano

La straordinaria ondata di maltempo, con forti precipitazioni piovose sta causando più di un disagio anche alle popolazioni vibonesi. Tra i tanti centri colpiti, vi è anche il piccolo comune di Vazzano – poco più di mille anime nel comprensorio dell’Alto Mesima – dove un consistente smottamento, proprio in queste ore,…

Leggi tutto »

Rombiolo, incendiato un casolare

Nella notte scorsa, persone non identificate hanno dato alle fiamme, nella frazione di Presinaci, il casolare di un’azienda agricola specializzata nella produzione di cipolle e di legumi. La struttura ubicata nella zona di monte Poro, è di proprietà di un imprenditore di 36 anni che ha dato l’allarme. Sul posto…

Leggi tutto »