MediterraneiNews.it

Cosenza, il 19 Maggio l’iniziativa “Io, tu e le Muse”.

La Festa europea dei Musei a Cosenza sarà celebrata in sintonia e in sinergia con vari soggetti pubblici e privati al fine di creare quella “rete” necessaria per dare maggiore impulso alle attività culturali del territorio.

Oltre alla Galleria Nazionale di Cosenza saranno, infatti, coinvolti il Museo dei Brettii e degli Enotri, il BoCS Museum, il Museo del Fumetto, il Museo Diocesano, il Museo Multimediale e Consentia itinera.

La Galleria Nazionale di Cosenza, sabato 19 maggio 2018, dalle ore 21.00 alle ore 24.00, in collaborazione con il Conservatorio di Musica “Stanislao Giacomantonio” presenterà l’iniziativa Io, tu e le Muse, una lunga serata di suoni e di arte.

Percussioni, canto, arpe celtiche, chitarre, violini, flauti, clarinetti, pianoforte diffondono note e melodie che spaziano dalla musica classica al jazz in ogni angolo di Palazzo Arnone, l’edificio cinquecentesco che ospita il museo.

Gli studenti in alternanza scuola lavoro illustrano le collezioni e raccontano il museo con le immagini delle clip da loro realizzate. Filastrocche in rima invitano i piccoli visitatori a cercare e riconoscere personaggi e storie raffigurate nei dipinti.

Una proposta di grande fascinazione che certamente coinvolgerà sia i bambini che il mondo degli adulti.

La Galleria Nazionale di Cosenza ha, altresì, aderito all’invito di ICOM (International Council of Museum) per celebrare la Giornata Internazionale dei Musei che ha come tema Musei iper connessi: nuovi approcci, nuovi pubblici.

Venerdì 18 maggio 2018, infatti, proporrà nella propria Sede, dalle ore 10.00 alle ore 18.00, la  videoproiezione Frequenze/sequenze. La GNC nello sguardo degli studenti.

La Galleria Nazionale di Cosenza, diretta da Domenico Belcastro, è afferente al Polo Museale della Calabria guidato da Angela Acordon.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Cosenza, scoperte 314 assunzioni fantasma

Le Fiamme Gialle della Compagnia della Guardia di Finanza di Castrovillari, a conclusione di una complessa ed articolata attività d’indagine, coordinate dalla locale Procura della Repubblica, hanno smascherato una truffa ai danni dell’Inps, perpetrata da un‘impresa mediante 314 false assunzioni di lavoratori, con un danno alle Casse dello Stato per…

Leggi tutto »

A Scala Coeli la differenziata sfonda il tetto dell’80%.

Scala Coeli comune virtuoso. 80,50% la percentuale media di raccolta differenziata raggiunta nei primi cinque mesi di gestione del servizio da parte di Ecoross con il nuovo sistema, con punte che hanno addirittura sfiorato l’85%. “Meno chiacchiere, più differenziata” è lo slogan adottato per evidenziare come la sinergia, gli impegni…

Leggi tutto »