MediterraneiNews.it

Pizzo Calabro: conclusa la Shakespeare in Italy – Summer School 2018.

Si è conclusa a Pizzo calabro, la Shakespeare in Italy – Summer School 2018. Il corso, totalmente in lingua inglese, si rivolge a persone di tutte il mondo amanti del teatro e del più eminente poeta e drammaturgo della cultura occidentale e la città costiera vibonese è stata molto felice di ospitarlo con la speranza che possa diventare un appuntamento annuale.

“La scuola estiva internazionale di Shakespeare in Italia – si legge sul sito della stessa – è cresciuta di fama, dal momento che i suoi corsi sono stati istituiti per la prima volta nel 2014. Il corso di quest’anno sarà in Calabria, in Italia, separato dalla Sicilia dallo Stretto di Messina: un clima caldo, con gli splendidi colori del mare, le coste rocciose che si alternano a spiagge sabbiose, un paesaggio selvaggio e misterioso, i sapori forti e genuini del cibo locale e le vestigia delle sue antiche origini danno al questa terra un fascino unico. La scuola è aperta a chiunque parli inglese con più di 18 anni. Offre ai partecipanti l’opportunità unica di portare in scena dei lavori con attori e registi shakespeariani di alto livello, che hanno una vasta esperienza con società come la Royal Shakespeare Company e con la televisione e il cinema”.

La cerimonia di chiusura della Shakespeare in Italy – Summer School 2018, si è tenuta al castello Murat, dove è stato imbastito per l’occasione un piccolo spettacolo nel quale, alcuni tra i partecipanti del corso hanno recitato estratti di opere del Grande Shakespeare. A fare gli onori di casa il consigliere comunale con delega al Turismo Sharon Fanello (nella foto) che ha “ringraziato di cuore Mary Chater e Max Debe per aver scelto la Città di Pizzo per un evento così prestigioso. È stata un’esperienza bellissima – ha sottolineato la Fanello – non solo per i partecipanti, che hanno raggiunto Pizzo da ogni parte del Mondo rimanendo incantati dal nostro Borgo, ma anche per tutta la nostra comunità che per circa 15 giorni ha ospitato e accolto questa fantastica realtà Inglese che è la Shakespeare in Italy. Grazie anche alla consigliera Giorgia Andolfi che mi è sempre accanto”.

 

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Pizzo calabro: prima riunione per la Consulta giovanile.

Si è tenuta nei giorni scorsi la riunione inaugurale della Consulta giovanile napitina. Un importante strumento di partecipazione popolare ideato due giovani universitari napitini – Gerry Pantano e Giuseppe Pulitano è subito recepito dall’amministrazione comunale, in modo particolare dal consigliere delegato alle politiche giovanili Sharon Fanello che ha avviato e gestito l’iter amministrativo necessario a portare…

Leggi tutto »

Pizzo Calabro: in dirittura d’arrivo la nuova toponomastica cittadina.

Il problema della toponomastica, era uno di quelli che, a Pizzo Calabro, si trascinava da tempo. Un problema che è stato affrontato dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Gianluca Callipo che stasera, sui social network, ha annunciato che si è tenuta una riunione operativa in municipio proprio “per completare la definizione della…

Leggi tutto »