MediterraneiNews.it

Tempesta sui finanziamenti Ue non dovuti

Oltre trecento mila euro di beni mobili e immobili  sono stati sequestrati dalla Compagnia della Guardia di finanza di Crotone a quindici imprenditori che si sarebbero macchiati del reato di truffa  per  indebite erogazioni pubbliche relative a finanziamenti comunitari. Tali presunte indebite erogazioni si aggirerebbero attorno ai due milioni di euro.
Il provvedimento è stato  emesso da Tribunale di Crotone, in conclusione di un’ indagine ispettiva ad ampio spettro tesa ad  accertare la regolarità e l’ammissibilità delle istanze di accesso ai finanziamenti elargiti dall’ Unione Europea.. Segnalato, inoltre, alla Procura regionale della Corte dei Conti di Catanzaro, un danno erariale per più di un milione 479 mila euro.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

La Calabria sarà presente con 40 autori al prossimo Salone del Libro di Torino.

L’Assessore regionale alla Cultura Maria Francesca Corigliano ha presentato stamane, nella Sala Oro della Cittadella, il programma delle attività della Regione Calabria al trentunesimo Salone Internazionale del Libro di Torino, dal 10 al 14 maggio al Lingotto Fiere. Lo rende noto una nota diramata dall’Ufficio stampa della Regione Calabria nella…

Leggi tutto »

Calabria: in arrivo 128 milioni di euro per l’Università

Sono state annunciate durante il Forum sugli atenei a Cantiere Calabria a Rende tenutosi a Rende, le nuove misure in favore del sistema universitario calabrese. Le misure in questione sono state illustrate da Paolo Praticò dell’Autorità di Gestione del Por Calabria. Lo ha comunicato con una nota la regione Calabria nella quale si legge che…

Leggi tutto »