MediterraneiNews.it

BCC è tempo di elezioni. Si profila una sfida a due più autonomi?

Si è fatta accesa la battaglia elettorale per il rinnovo del consiglio d’amministrazione della Banca San Calogero-Maierato Bcc del Vibonese è già partita.

Alla competizione in questione non mancherà di partecipare il presidente del comitato “No Fusione” Michele Maccarone, supportato da soci che si sono opposti alla fusione degli istituti di credito cooperativo presenti sul territorio provinciale e parteciperà alla competizione elettorale in forma del tutto autonoma assieme ad ulteriori quattro candidati, anch’essi autonomi, tre dei quali già facenti parte dell’attuale consiglio di amministrazione, che hanno scelto di non aderire alla lista del presidente uscente Antonino Barone, riconfermando della sua vecchia lista unicamente Giuseppe Zucco.

A questa lista si contrappone quelle messa in campo dal Dott. Gennaro Davola a capo di una cordata di liberi professionisti ed imprenditori, nonché di componenti della società civile che intendono dare nuova linfa ad una Bcc che quest’anno chiuderà il bilancio con circa 4 milioni di euro di perdita.

Davola risulta supportato anche da componenti dell’attuale governance della Bcc di Maierato. Si registra all’interno della lista  “Davola”, la presenza del dott. Gregorio Pugliese, ex direttore del Banco di Napoli di Mileto, Vibo Valentia  e Catanzaro, pronto a mettere le sue capacità professionali a disposizione della Bcc del vibonese.

A provare a sbarragli la strada sarà con molta probabilità il giovane commercialista Gennaro Davola, già assessore al Comune di Joppolo nella Giunta Vecchio che può contare, secondo i soliti bene informati, su un nutrito gruppo di professionisti che vogliono rilanciare l’istituto di credito aprendolo ancor di più al territorio e a quelle aziende che possono contribuire alla crescita economia del Vibonese.

Si profila quindi, una corsa a due accompagnata dalla novità di candidati autonomi, visto che il presidente uscente Antonino Barone è alla ricerca del suo quarto mandato e – dopo aver rotto con lo stesso Maccarone – avrebbe incassato il sostegno del sindaco di Rombiolo Giuseppe Navarra.

Tra circa un mese, il 7 maggio, le elezioni.

 

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Alex Truglia, presidente di Calabria Attiva, si appella ad Oliverio per la gravità dei servizi in cui versa la sanità lametina.

Riceviamo e pubblichiamo la nota di Alex Truglia di Calabria Attiva. “Lamezia è un territorio con una risorsa sanitaria che la Regione Calabria ha declassato per colpa della legge della Lorenzin, sforbiciando e tagliando le spese, lasciando così, privi del servizio, circa 180.000 cittadini del bacino di utenza del comprensorio…

Leggi tutto »

Terremoto in Grecia (4.3) avvertito anche in Calabria

Una scossa di terremoto di magnitudo 4.3 è stata registrata alle 23.02 di ieri al largo delle isole Ionie, in Grecia. La scossa è stata avvertita anche sulla costa est della Calabria. Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) e dell’agenzia sismologia statunitense Usgs, il sisma ha avuto…

Leggi tutto »