MediterraneiNews.it

Catalano. Alla folla in separazione, “Se non rispetta la legge scattano gli arresti”.

Pino Macino, da Pupari & Pupi
Francamente sono perplesso. Ed è evidente che non sono Catalano. Ma il problema ” Catalunya” ci appartiene più di quanto possiamo immaginare. E’ il problema della secessione di una Parte di un Paese. Si può fare? Bossi e dintorni lo pensavano  per il Veneto e la Lombardia.
Ma la risposta qual’è? Si …si può fare se la Legge lo permette. No…se la legge non lo permette. E’ la regola. L’alternativa è la rivoluzione che non è esattamente una passeggiata, perchè ha come fine il rovesciamento della Legge per imporre comunque un’altra legge. La situazione non è nuova in Europa. La Scozia ha indetto un Referendum per uscire dal Regno unito e fare di quel Paese una Repubblica. Lo ha potuto fare perchè la legge prevedeva e prevede la possibilità di separarsi. Se i nostri concittadini altoatesini decidessero di separarsi dal resto d’Italia…non lo potrebbero fare…perchè la Legge delle Leggi – la  Costituzione – definisce l’Italia una ed indivisibile.
E quando i sudtirolesi con le bombe hanno tentato l’insurrezione….non solo non sono stati seguiti a livello di massa…ma gli estremisti sono stati isolati e duramente contrastati…ed il popolo altoatesino o sudtirolese poi…aiutato e continuamente coccolato con leggi di favore e protezione della identità…che-  fossero rimasti soli e nazione separata – …oggi sarebbero  morti di fame.
Nella Spagna delle tante regioni e lingue … sta succedendo qualcosa di diverso: la  Catalogna vuole avere l’indipendenza con un Referendum, che la legge non ammette. E siccome su questo punto si è tirata troppo la corda…lo Stato Centrale stamattina ha fatto arrestare – per atti contrari alla legge – fior di altissimi funzionari che preparavano la chiamata del popolo al già illegalmente fissato appuntamento referendario. La folla ha subito protestato e in queste ore non si sa come andrà a finire. Speriamo non si esageri.Ma il punto rimane quello: o rivoluzione o la legge. E se i Catalani non avranno la pazienza di fare diventare legge la possibilità di separarsi…dovranno aspettarsi la forza della Legge…perchè se non fosse così…sarebbe violata la Legge. E dunque….è difficile aspettare?
Condividi questo Articolo

Articoli correlati

PAPA AD ABU DHABI. DOCUMENTO SULLA FRATELLANZA UMANA PER LA PACE MONDIALE E LA CONVIVENZA COMUNE

PREFAZIONE La fede porta il credente a vedere nell’altro un fratello da sostenere e da amare. Dalla fede in Dio, che ha creato l’universo, le creature e tutti gli esseri umani – uguali per la Sua Misericordia –, il credente è chiamato a esprimere questa fratellanza umana, salvaguardando il creato…

Leggi tutto »

Condividete il nostro appello accorato per Asia Bibi in pericolo. Cristiani e società civile mondiale uniti per sconfiggere il sopruso del fondamentalismo islamico in Pakistan. E’ in gioco la storia dell’integrazione, dei diritti civili e della libertà religiosa.

La situazione in Pakistan sta degenerando. I fondamentalisti islamici non hanno accettato l’assoluzione di Asia Bibi perché di religione cattolica . Volevano e vogliono vederla morta impiccata, come esempio di sottomissione verso tutta la minoranza cristiana del Paese. Stanno invadendo strade e piazze di tutto il Paese, accerchiando i quartieri cristiani….

Leggi tutto »