MediterraneiNews.it

Sanità: Oliverio chiama a raccolta i sindaci calabresi.

Il Presidente della Giunta regionale, Mario Oliverio, ha convocato per mercoledì prossimo, 29 novembre, alle ore 10.30, presso la Sala Verde della Cittadella regionale, la Conferenza regionale dei sindaci dei Comuni calabresi. All’ordine del giorno l’esame delle gravi problematiche che caratterizzano la gestione del servizio sanitario regionale.

Lo si apprende da una nota dell’Ufficio stampa della Regione Calabria – che riporta la lettera che Oliverio stesso ha inviato ai sindaci.

“Il confronto tra l’Amministrazione regionale ed i rappresentanti degli Enti Locali -si legge nella lettera stessa – è finalizzato a valutare i dati ufficialmente rilevati, anche dal tavolo di controllo e monitoraggio interministeriale, relativi al mancato perseguimento degli obiettivi assegnati al mandato commissariale di nomina governativa. A distanza di sette anni dall’insediamento dell’Ufficio del Commissario per la gestione della sanità calabrese non soltanto non si è registrato il rientro del disavanzo finanziario pregresso ma il deficit del bilancio sanitario regionale è notevolmente incrementato. Il dato è più grave perché accompagnato dal progressivo depauperamento dei servizi e dalla conseguente diminuzione dei livelli essenziali di assistenza”. Di fronte alla drammatica e straordinaria condizione in cui è stata condotta la sanità calabrese -conclude la missiva- la Conferenza dei sindaci costituisce un significativo momento di consultazione istituzionale per la definizione degli orientamenti e delle scelte che dovranno essere assunti dall’Amministrazione e dal Consiglio regionale della Calabria”.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Oliverio interviene sulla questione delle dighe e degli invasi calabresi.

A seguito del sopralluogo sul Menta e quello dello scorso 10 Giugno sulla Diga del Metramo, Il Presidente della Regione, Mario Oliverio, ha annunciato che darà corso ad una serie di incontri e sopralluoghi con i tecnici per verificare lo stato dell’arte di altri invasi calabresi (Esaro, Lordo, Melito ecc.).Questa…

Leggi tutto »

Emergenza demografica: “spariti” in un anno altri 9 mila calabresi.

Non si accenna a placarsi l’emergenza demografica che ormai da parecchi anni ha colpito anche la nostra regione. Anche gli ultimi dati diffusi dall’ISTAT, pochi giorni fa, certificano che la popolazione, nel corso del 2017, è passata da 196512 abitanti a 1956687 con un saldo negativo di quasi novemila unità. A pesare…

Leggi tutto »