MediterraneiNews.it

Mesoraca, imprenditore sorpreso mentre prelevava massi da un alveo

I carabinieri forestali hanno sorpreso un uomo mentre prelevava grossi massi rocciosi dall’area del fiume San Antonio nel comune di Mesoraca. I conci servivano per realizzare un terrapieno in un’area poco distante. L’uomo è stato segnalato alla Procura della Repubblica per furto aggravato e violazione delle norme ambientali.

I militari in servizio di controllo del territorio disposto dal Gruppo carabinieri forestale Crotone hanno notato il muro di sostegno di un terrapieno, alto sino a circa 4 metri, in corso di realizzazione nel territorio del comune di Mesoraca, realizzato con grossi massi granitoidi.

Hanno voluto così verificare la provenienza dei conci rocciosi, assemblati a secco, aventi volume anche fino a circa 1, 2 m3.

Seguendo le tracce di un autocarro hanno individuato un uomo che con l’ausilio di un escavatore prelevava il materiale lapideo nell’area annessa all’alveo del fiume San Antonio.

L’uomo, un imprenditore del luogo di 38 anni, in seguito agli accertamenti, avviati dai militari intervenuti delle stazioni di Petilia Policastro e di Savelli, sarebbe risultato privo delle autorizzazioni previste per tale tipo di interventi.

L’attività illegale è stata bloccata e l’operatore è stato segnalato alla Procura della Repubblica per furto aggravato e invasione di terreno, essendo l’area interessata dal prelievo, di proprietà demaniale.

È stata integrata, inoltre, la violazione di norme di natura paesaggistica essendo le sponde fluviali tutelate per legge. Sono in corso ulteriori accertamenti volti ad acclarare eventuali altre responsabilità.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Un uomo di origini nicoteresi, muore in un incidente stradale nel Lazio.

Ci sarebbe anche un cittadino di origini nicoteresi tra gli automobilisti rimasti coinvolti stanotte in un terribile incidente accaduto nel territorio del comune di Paliano in provincia di Roma. L’uomo – di cui al momento si conoscono solo le iniziali e l’età – P.D. 67 anni purtroppo è rimasto ucciso….

Leggi tutto »

Crotonese, Carabinieri sempre attivi nei controlli per la sicurezza

Atto intimidatorio durante la notte a Torretta di Crucoli, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile  della Compagnia di Cirò Marina sono intervenuti presso un esercizio commerciale per la vendita di fiori, dove il proprietario ha rinvenuto, davanti la porta d’ingresso,  una bottiglia di plastica contenente benzina ed un accendino legato con del…

Leggi tutto »