MediterraneiNews.it

Isola di Capo Rizzuto, rapinatori messi in fuga dalle urla della titolare di una gioielleria

Nella tarda mattinata di oggi, intorno alle ore 12, in via Milano, due uomini con i volti nascosti da caschi, uno dei quali armato di fucile, dopo essersi introdotti nella gioielleria di proprietà di C. V., 72enne, isolitana, hanno intimato alla titolare di consegnare gioielli e l’intero incasso.

La vittima, alla vista dell’arma, ha iniziato ad urlare fino a far desistere i rapinatori che quindi si sono dati alla fuga per le vie limitrofe a bordo di un ciclomotore.

Sono  intervenuti sul posto i Carabinieri della locale Tenenza e quelli della Compagnia di Crotone che hanno avviato le indagini sull’accaduto.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Petilia Policastro, ubriaco senza patente, si da alla fuga guidando un’auto sequestrata. Prima provoca un incidente poi viene arrestato – VIDEO

Ieri sera i Carabinieri della Compagnia di Petilia Policastro, durante un servizio di controllo del territorio hanno arrestato G. L. 38enne di Mesoraca. L’uomo, a bordo di un’autovettura condotta ad altissima velocità nel tortuoso tratto di strada tra Santa Severina e Roccabernarda, per sottrarsi al controllo dei militari, si è dato…

Leggi tutto »

Tamponamento a Padova: donna vibonese perde il bambino.

La scorsa settimana a Padova, una donna vibonese – M.A. di anni 34 – era rimasta coinvolta in un incidente stradale quando, l’autovettura dove viaggiava e guidata in quel frangente da un altra donna –   S.A. di Cadoneghe (comune di 16000 abitanti nel padovano) – era stata tamponata (in località Santa…

Leggi tutto »