MediterraneiNews.it

Calabria: in funzione da oggi la piattaforma digitale per la gestione totalmente informatica degli atti amministrativi.

La carta per la gestione degli atti amministrativi della Regione Calabria è da oggi solo un ricordo del passato.

Lo si apprende da una nota dell’ufficio stampa della Regione Calabria stessa con la quale si è informato i cittadini che è “entrata in funzione la piattaforma digitale per la gestione totalmente informatica degli atti amministrativi” stessi.

“Si apre una pagina nuova nella organizzazione della amministrazione regionale e nel suo rapporto con i cittadini e le imprese – dichiara nella nota in questione il presidente Oliverio – La digitalizzazione dei procedimenti amministrativi renderà tutto più trasparente e tracciabile e consentirà di esercitare il controllo sull’andamento di ogni atto amministrativo. Ciò permette di accelerare i procedimenti amministrativi e di accendere le luci sulle zone di rallentamento o di stasi di ogni procedimento. Da oggi sarà tutto più chiaro e trasparente per poter verificare e rendersi conto dove e come bisogna intervenire per rendere più celeri le procedure di ogni singola pratica. È questo un importante atto di rottura con “la Vecchia Regione” che consente l’esercizio del controllo sociale sull’attività amministrativa. Un ulteriore passo nel nostro impegno teso alla costruzione della “Nuova Regione” fondata sul rispetto della legalità, della trasparenza, dei diritti dei cittadini. Una regione che i calabresi possano sentire come la propria casa.”

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Un cambio di passo per il Lavoro e lo Sviluppo della Calabria.

Con poche, ma ben chiare parole d’ordine, la Cgil Calabria, unitamente alla Uil, ha deciso di mobilitarsi il prossimo 16 novembre per chiedere, in particolar modo al Governo Regionale, una inversione di tendenza, un radicale cambio di passo per ridare all’intera regione Calabria una prospettiva seria di crescita e sviluppo….

Leggi tutto »

Alfonso Grillo (Ncd), “incapacità della politica di valorizzare i grandi patrimoni della nostra terra, come la Dieta Mediterranea”

“Fa un certo effetto sentire  Orlandino Greco parlare come un oracolo dei ritardi, dei tempi biblici della Calabria e stupirsi del calo vertiginoso dell’occupazione legato alla incapacità della politica di valorizzare i grandi patrimoni della nostra terra”. Esordisce così Alfonso Grillo,  coordinatore provinciale Ncd, al termine della terza edizione della…

Leggi tutto »