MediterraneiNews.it

Pizzo calabro: il comune individua tre sedi per i progetti del servizio civile.

Con delibera n. 180 del 7 dicembre 2017,  la giunta comunale napitina, ha assegnato alcuni locali in comodato gratuito all’associazione Futura di Lamezia Terme.

Il provvedimento è stato varato in quanto, il sodalizio in questione, dovrà realizzare alcuni progetti di servizio civile – intitolati “San Francesco d’Assisi”, “Giuseppe Saragat” e “Paolo Borsellino” – e il comune, prontamente, ha già individuato in sede di progettazione, le sedi comunali, dove i volontari dovranno svolgere il loro servizio.

Per il progetto “Paolo Borsellino” è stata quindi individuato come sede il Museo della Tonnara, mentre per il progetto  “Giuseppe Saragat” una stanza al terzo piano della scuola elementare di Piazza della Repubblica, mentre per il progetto “San Francesco d’Assisi” una stanza adiacente la sala consiliare comunale.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Pizzo Marina, l’associazione “Ali di fata” riavvia la raccolta alimentare e la distribuzione dei pasti caldi

Dopo la pausa estiva, e un periodo di riorganizzazione delle attività, a seguito della crescita degli impegni nella prima metà del 2018, l’associazione “Ali di fata” ripende con tutte le sue attività. Domenica 21 ottobre, dalle 10.30 alle 18, presso la sede operativa sita in via Marteri d’Ungheria, ex palazzo…

Leggi tutto »

Varato un altro intertessante progetto a favore dei giovani.

L’Amministrazione comunale di Pizzo guidata dal giovane ed energico Sindaco Gianluca Callipo, nei giorni scorsi, ha portato a realizzazione un altro interessnate progetto rivolto sopratutto ai giovani napitini. Di fonte all’ospedale infatti è stato aperto il Laboratorio Artistico Creativo Giovani Sognando, gestito dall’associaizone Acqua della vita onlus presieduta da Fabio…

Leggi tutto »