MediterraneiNews.it

Sondaggi politici…che amarezza

Pino Macino, da Pupari & Pupi

Un mese e mezzo alle elezioni e…a quanto pare ed a come raccontano sondaggi molto seri….ci ritroveremo con un Governo di centro destra. Renzi ha raggiunto il suo scopo ed ha rottamato tutto. Lui sarà deputato…con lo stipendio intoccabile…..scriverà libri …si riguarderà le fotografie e potrà raccontare ai posteri come sia riuscito…con i voti raccolti da Bersani…. a governare per oltre quattro anni questo Paese per distruggere un Partito e…. Bersani … a disperdere un consenso arrivato al 40% ed a riconsegnare l’Italia al Gran Puparo… di Arcore. Ce ne faremo una ragione. Ed io sto cercando di capire come farò a sopportare questo eterno ritorno della” storiella “italiana. La Democrazia è democrazia…e dunque …rassegniamoci. Io sarò perdente votando per Liberi e Uguali. Voterò  senza entusiasmo e senza particolare partecipazione. Però sarò un cittadino esigente. Berlusconi ….che non è neanche candidabile …ha annunciato che eliminerà totalmente la tassa sulla prima casa, la tassa sulle automobili, l’Irap e quant’altro. Ha detto che la tassazione sul reddito non supererà il 24%. Ho il diritto di votargli contro ma avrò il diritto di vedere rispettate le sue promesse. Ho fatto qualche conto…..se sarà così……lo Stato mi prenderà si e no il 30% del mio lavoro….ora se ne porta via oltre il 60. Se vince Berlusconi..dunque…vincerò anch’io? Non avevo fatto mai conti di questo tipo…la Politica ha altre idealità. Ma se dovrà tornare il disarcionato Cavaliere….questa prospettiva addolcirà l’amaro. D’altra parte l’altra prospettiva ci farebbe vedere le stelle della Casaleggio & associati.E come diceva quel personaggio dei “Cesaroni!…che amarezza!

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Consultazioni politiche. Quirinale, Lega, M5S, PD

Trattativa M5S-Lega: Il patto tra Lega e M5S per l’elezione dei presidenti di Camera e Senato sembra vicino alla chiusura. L’ultimo ostacolo sarebbe rappresentato dal via libera di Berlusconi, che domani incontrerà Matteo Salvini per una decisione definitiva sul da farsi. L’accordo avrebbe ribaltato l’assegnazione delle due cariche, con il M5S…

Leggi tutto »

Nicotera, Beniamino Lapa lascia il movimento “14 luglio”: C’è una “verticalizzazione” che non mi piace.

Beniamino Lapa lascia il movimento “14 luglio”. Una scelta sofferta, fatta alla luce del sole, senza tentennamenti. Con una lettera aperta indirizzata “urbi et orbi” spiega il perché del suo farsi da parte dopo due anni di attivismo contrassegnato da impegno continuo e concreto. Il professionista nicoterese non rinnega nulla…

Leggi tutto »