MediterraneiNews.it

Via libera dal consiglio regionale alla fusione tra Corigliano e Rossano.

“Il Consiglio regionale ha approvato una decisione storica: la fusione di Corigliano e Rossano, sostenuta largamente dalla volontà popolare che nei mesi scorsi era stata espressa dai cittadini mediante referendum, è adesso legge della Regione Calabria”.
Ad affermarlo – in una nota dello stesso ufficio stampa del consiglio regionale – il presidente dell’Assemblea di palazzo Tommaso Campanella, Nicola Irto.
Al referendum consultivo la proposta di fusione dei due centri era passata a grande maggioranza con circa il 75% dei voti.
Le potenzialità del comune di Corigliano-Rossano – ha detto IOrto – sono enormi. Bisogna fare massa critica per guardare al futuro con ambizione e coraggio: il Consiglio regionale, attraverso la fusione oggi approvata, ha dimostrato di saper governare nel migliore dei modi un delicato processo di riforma istituzionale”.
Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Rossano: Atto intimidatorio a cronista di I&C. La solidarietà del gruppo.

Grave atto intimidatorio nei confronti della giornalista Antonia Russo durante un’inchiesta sul fenomeno delle occupazioni abusive di fabbricati di proprietà Aterp nel centro storico di Rossano. Il tutto si è consumato nella tarda mattinata odierna quando la Russo parcheggia l’auto in zona San Michele e al suo rientro trova il…

Leggi tutto »

Pizzo alle comunali Callipo “asfalta” Borrello.

E’ un plebiscito quello che il sindaco uscente di Pizzo, il democratico Gianluca Callipo, ha ottenuto dalla sua città nelle elezioni comunali tenutesi ieri. Callipo ha infatti conseguito 3291 voti pari al 62.27% dei voti praticamente doppiando il suo più temibile avversario, l’ex sindaco e consigliere regionale democristiano Antonio Borrello…

Leggi tutto »