MediterraneiNews.it

L’accoglienza si fa con civiltà e rispetto… come han fatto 16 angeli lions del club di Gioia Tauro

Pino Macino, da Pupari & Pupi …e social

OGGI a Macerata una grande manifestazione contro i razzismi. E non sono mancate sbavature, polemiche, discussioni e rimpalli di odio. Oggi a San Ferdinando volontari ed uomini di bona volontà del Lions International…uomini…medici…volontari del nostro territorio…della porta accanto…senza rumore hanno concluso una difficile esperienza di aiuto in un Campo che definire della vergogna è veramente poco. La convivenza civile nasce dal rispetto  e dalla voglia di riconoscersi in una società  umana. Forse non basta. Noi ci abbiamo provato. E sappiamo che dopo questa esperienza è nostro dovere continuare…fare meglio…pretendere che le Istituzioni siano all’altezza della Carta e della civiltà del Popolo Italiano.

OGGI la Protezione Civile ha dichiarato la fine della emergenza nel Campo della Vergogna di San Ferdinando. Per otto giorni, con due turni giornalieri, sedici meravigliosi medici impegnati ed altrettanti volontari in assistenza, il Lions International ha scritto una pagina di solidarietà e di fratellanza con i popoli del mondo. Il Lions Club Gioia Tauro Piana ha guidato una gara di solidarietà e di impegno alla quale hanno risposto con generosità i Lions del territorio. Ma la emergenza non è affatto finita.Oggi abbiamo dovuto chiudere la nostra tenda.Ma tutti siamo convinti che bisognerà ritornare con un progetto adeguato e che duri fino a quando non finirà la inaccettabile situazione delle cosiddette tendopoli…che tali sono solo in parte ma che per la maggior parte sono solo ghetto inumano, non riscontrabile nè in Italia nè nella civile Europa.Quindi: testimonianza ed impegno. Noi siamo presenti.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Centri antiviolenza, la Regione pubblica avviso

La Regione si muove in direzione della promozione  e potenziamento  dei  Centri  antiviolenza  e delle  Case  di  accoglienza  (Case Rifugio) alle  donne vittime  di violenza  e  ai  loro  figli  e  per  il  rafforzamento  della  rete  dei servizi territoriali. Pubblicato un avviso che intende  dare  attuazione  a  quanto  previsto  dal  Piano…

Leggi tutto »

Calabria: nuova scossa di terremoto nel Tirreno cosentino.

Tornare a tremare la terra in Calabria dove un altra scossa di terremoto ha interessato oggi la nostra Regione, in particolar modo il settore del Tirreno cosentino. Erano infatti le 12.21 quando un sisma di magnitudo 4.0 è stato registrato a largo della costa calabrese del Tirreno Meridionale a La forte…

Leggi tutto »