MediterraneiNews.it

Renzi si dimette da segretario PD, ma solo dopo il nuovo governo. Il PD nessun inciucio con la Lega e con i 5 Stelle.

“Il nostro posto in questa legislatura è all’opposizione. Lì ci hanno chiesto di stare i cittadini italiani e lì staremo. Il PD non diventerà la stampella di forze antisistema”. Lo dice il segretario del PD Matteo Renzi al Nazareno, durante una conferenza stampa sui risultati elettorali.

“Si parla spesso di forze responsabili. Saremo responsabili e la nostra responsabilità sarà di stare all’opposizione. Mi sento garante di un impegno morale politico e culturale: abbiamo detto in campagna elettorale no a un governo con gli estremisti e noi non abbiamo cambiato idea, non stavamo scherzando. Tre elementi ci separano da Di Maio e Salvini: antieuropeismo, anti-politica e utilizzo dell’odio verbale. Dunque si parla spesso di essere responsabili e lo saremo”.

“È ovvio che lasci la guida del PD dopo questo risultato, e ho già chiesto ad Orfini di convocare l’Assemblea per aprire la fase congressuale al termine della fase di insediamento del Parlamento e della formazione del nuovo governo. Serve un Congresso che a un certo punto permetta alla leadership di fare ciò per cui è stato eletto. Non un reggente scelto da un ‘caminetto’, ma un segretario scelto dalle primarie”.

“Mi sento garante di un impegno politico e culturale. No a governo con estremisti e di estremisti, non abbiamo cambiato idea nelle ultime 48 ore”.

LA CONFERENZA STAMPA

 

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Calabria: i sindacati chiedono una svolta per il 2017.

Il 2016 sta per cedere il testimone al 2017 ed è quindi tempo di bilanci anche per le forze sindacali, indispensabili presidi a tutela dei lavoratori, le cui maggiore sigle (Cgil,Cisl e Uil) si sono ritrovate nei giorni scorsi per fare il punto della situazione regionale e porre le basi…

Leggi tutto »

Elezioni comunali, presentati ufficialmente il programma e la lista Futura che sostiene la riconferma di Callipo a sindaco di Pizzo.

Con la presentazione dei nomi dei candidati alla carica di consigliere comunale di Pizzo e del programma della lista civica “Futura”, è stata ufficializzata questa mattina la ricandidatura del sindaco uscente Gianluca Callipo. «Non un semplice adempimento burocratico – ha spiegato Callipo – ma l’occasione di rimarcare il nostro impegno…

Leggi tutto »