MediterraneiNews.it

Anci Calabria, Callipo si congratula con i nuovi sindaci: “Sarà dura, ma vi saremo vicini”.

Anci Calabria si congratula con i nuovi 49 sindaci eletti nella nostra regione e augura loro buon lavoro, assicurando già da ora massimo sostegno e aiuto per il difficile compito che li attende».
Così Gianluca Callipo, presidente dell’associazione che riunisce i Comuni calabresi, ha voluto congratularsi con i primi cittadini che hanno vinto la contesa elettorale, sottolineando nell’occasione l’importanza del ruolo che rivestono i sindaci.
«Nell’assumere la responsabilità di guidare un’amministrazione comunale – ha rimarcato Callipo – non ci sono privilegi, ma soprattutto il pesantissimo onere di rappresentare i cittadini e dare risposte efficaci alle loro istanze. Sono i sindaci, infatti, il primo interlocutore istituzionale delle comunità locali, i rappresentanti dello Stato più vicini alle persone e per questo spesso in prima linea nell’affrontare ogni tipo di problematica, anche quelle che non rientrano nelle competenze specifiche dei Comuni, costretti il più delle volte a fare i conti vincoli normativi anacronistici che ledono la loro autonomia e con risorse economiche ed umane assolutamente insufficienti per la mole di lavoro che ricade sulle amministrazioni. Ma se nonostante tutto l’Italia va avanti è anche grazie all’impegno quotidiano dei sindaci, cittadini tra i cittadini”.
Vi aspetta un grande impegno – ha concluso il presidente di Anci Calabria – ma sono certo che, al di là delle diverse estrazioni politiche, saprete tutti rappresentare e sostenere al meglio le istanze delle comunità che vi hanno scelto».
Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Ucciso Vincenzo Costanzo, l’imprenditore scomparso in Costa Rica

L’imprenditore calabrese Vincenzo Costanzo di 52 anni, padre di due figli, scomparso a fine gennaio a San José, in Costa Rica, è stato ucciso. Il cadavere dello sfortunato è stato trovato in una località alla periferia della capitale costaricana. Il riconoscimento del cadavere, ormai in stato di decomposizione, è stato…

Leggi tutto »

Caso Ferro: a rischio il seggio di Mangialavori. L’ira di Forza Italia.

La telenovela della legge elettorale approvata in tutta fretta sul finire della scorsa legislatura regionale targata Scopelliti si arricchisce di un nuovo interessante capitolo dopo quello scritto con la sentenza del 22 Novembre scorso quando la Corte costituzionale decise che a Wanda Ferro, candidato presidente sconfitto alle regionali vinte da…

Leggi tutto »