MediterraneiNews.it

Siderno. Film “Sulla mia pelle” in memoria di Stefano Cucchi. Intervengono i Carabinieri.

Pino Macino, da Pupari & Pupi

Ho grande rispetto per i Carabinieri. Anche mio nonno lo è stato. E conosco i sacrifici della gente dell’Arma ed il quotidiano impegno per la nostra sicurezza. Ho sofferto per la brutta storia di Stefano Cucchi e mai ho pensato si potesse generalizzare e confondere  un tremendo, criminale ed inquietante episodio con la storia del corpo militare più amato dagli italiani.Ora è stata diffusa la notizia che due Carabinieri  sono intervenuti a Siderno presso una libreria ove si proiettava il film-denuncia sul povero giovane massacrato in Caserma. Intervenuti per richiedere le generalità dei partecipanti e che – ottenuto il rifiuto – sono rimasti li ad attendere la fine della proiezione.Pensare che lo abbiano fatto per una successiva annotazione di servizio…è pensare male? Fate voi. Io dico che quando ci si è sbagliati una volta, continuare a farlo più che diabolico sia stupido. E non conviene certo ai nostri carabinieri.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Rosarno, per Medici diritti umani “disastrose” le condizioni di vita dei migranti impiegati nella raccolta degli agrumi

“Disastrose condizioni di vita dei migranti impiegati nella raccolta degli agrumi nella Piana di Gioia Tauro, ed in particolare nella grande baraccopoli di San Ferdinando dove si trovano attualmente circa 1.500 persone e dove due giorni fa un nuovo incendio, il secondo nell’arco di un mese, ha provocato il ferimento…

Leggi tutto »

Distrutti un fienile e un casolare agricolo a Francica.

Un incendio di natura ancora imprecisata ha distrutto un fienile sito nel territorio comunale di Francica, piccolo centro urbano di 1700 anime circa sull’altopiano del Poro. Nel rogo hanno trovato la morte anche diversi vitelli ed altri animali da stalla. Sul posto si sono prontamente recati sia i vigili del fuoco…

Leggi tutto »