MediterraneiNews.it

Arena (VV), fermato ad un posto di controllo: arrestato per inosservanza degli obblighi della sorveglianza speciale

Nel pomeriggio odierno, i Carabinieri della Stazione di Fabrizia e dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Serra San Bruno, durante l’esecuzione di un normale servizio istituzionale, ed in particolar modo durante un posto di controllo, hanno fermato un’autovettura per un normale controllo.

I militari, quindi, hanno constatato a bordo dell’autovettura la presenza di due persone ed in particolare di un soggetto già noto agli inquirenti che è stato identificato in Alex LOIELO, classe’93, residente a Fabrizia e sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza.
Per tale motivo e vista la direzione di marcia del veicolo che proveniva proprio da Arena, Loielo è stato arrestato per inosservanza degli obblighi imposti dalla particolare misura di prevenzione e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, condotto agli arresti domiciliari nel comune di Fabrizia in attesa del processo.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Ostia, per giocare, calabrese lascia il figlio in auto al freddo

Ha lasciato il figlio di tre anni chiuso in auto, al gelo della notte, per andare a giocare in una sala slot. E’ accaduto a Ostia, nel quadrante sud di Roma. L’uomo, un 33enne con precedenti residente a Roma e originario di Vibo Valentia, è stato arrestato dai carabinieri che…

Leggi tutto »

Operazione “Buena Ventura”, un’organizzazione criminale gestiva un grosso traffico di cocaina dal sud America all’Italia

Un’organizzazione criminale estesa su tutto il territorio nazionale legata alla ‘ndrangheta che gestiva un grosso traffico di cocaina dal sud America (Colombia, Ecuador e Perù), all’Italia. I poliziotti della Squadra mobile di Reggio Calabria, del Servizio centrale operativo, coordinati dalla Dda e dell’Antidroga, stanno, in queste ore, eseguendo una serie…

Leggi tutto »