MediterraneiNews.it

Nicotera, delegazione del Pd incontra il commissario prefettizio. I problemi della città al centro dell’attenzione

Una delegazione della sezione cittadina del Partito Democratico guidata dal segretario Manuel Reggio e composta da Biagio D’Ambrosio, Carmela Campisi, e Giovanni Durante ha incontrato il commissario prefettizio Samuele De Lucia. L’incontro, cordiale e costruttivo, era stato richiesto per sottoporre alla sua attenzione problematiche di interesse collettivo, nonché per avviare con lui una costante e periodica interlocuzione finalizzata a sensibilizzarlo ed impegnarlo sulle tematiche che più stanno a cuore ai cittadini nicoteresi in un momento molto delicato e difficile della vita amministrativa, politica e sociale della città. Il confronto s’è protratto per oltre due ore ed ha messo in evidenza la grande disponibilità del commissario De Lucia al dialogo. Il quadro generale delineato dai presenti è stato quello di una grave situazione generale che attraversa la comunità sotto l’aspetto amministrativo, politico e sociale. La discussione ha messo in evidenza i problemi legati alla sicurezza, alla legalità e le tematiche che riguardano il mare, la vocazione turistica del paese, il dissesto idrogeologico che è stato devastante, l’occupazione e le situazioni di disagio e povertà.

Giovanni Durante
Giovanni Durante

Numerosi sono stati i temi toccati nel corso della riunione. Giovanni Durante s’è soffermato sul tema della sicurezza sollecitando da un lato, l’attivazione, nei tempi più brevi possibili, della videosorveglianza, resasi possibile dopo anni di attesa, a seguito del recente stanziamento ministeriale e, dall’altro, l’utilità del presidio dei carabinieri di Nicotera Marina. Ha comunque invitato il commissario a verificare che <l’eventuale dismissione preluda veramente ad un potenziamento del comando stazione di Nicotera centro e alla istituzione della tanto sospirata tenenza, che costituirebbe un rafforzamento della presenza dello Stato su un territorio per troppo tempo abbandonato, svolgendo un servizio di pronto intervento h24>. Il secondo punto toccato, ha, invece, riguardato l’assetto del territorio. I presenti hanno chiesto al commissario <l‘approvazione in tempi rapidi del nuovo Psc, posta la fondamentale importanza che questo riveste per l’assetto e lo sviluppo del territorio e del fatto che proprio intorno allo stesso Psc spesso vi sono “appetiti” che vanno contrastati>.

manuel reggio
manuel reggio

E’ poi intervenuto Biagio D’Ambrosio, presidente della locale Lega Navale, che ha posto in evidenza la necessità di <approvare altresì, in tempi altrettanto rapidi, il Piano Spiaggia, stante l’importanza economica e ambientale che riveste l’arenile nicoterese>, pregando lo stesso commissario di <attivarsi affinché quest’anno, la pulizia delle spiagge sia fatta entro il mese di maggio e non in pèioeno periodo estivo>. Si è passati poi alle questioni relative all’ambiente. In merito a tale settore, Carmela Campisi ha rimarcato la necessità di avviare al più presto la raccolta differenziata>. In merito, il commissario De Lucia ha affermato che per far partire il processo è necessario trovare dei fondi in bilancio per risistemare l’isola ecologica devastata recentemente da un incendio, passaggio ineludibile questo, per far partire il servizio. Ha inoltre accennato ad alcune importanti novità sul fronte della depurazione. Manuel Reggio ha chiuso i lavori soffermandosi sulla grave carenza di organico che affligge il Comune e che rischia di paralizzare l’attività burocratica dell’Ente. Una situazione, di cui lo stesso commissario si è detto <pienamente cosciente>, ma che purtroppo non si presenta di facile soluzione, mentre, per quando riguarda il vespaio suscitato in città in merito delle cartelle esattoriali dell’IMU del 2012, lo stesso commissario De Lucia ha tranquillizzato i presenti, affermando che la situazione, prodotta da un errore tecnico, è destinata a rientrare. Non è mancato infine un accenno alla questione sanitaria, con i presenti che, nei loro interventi, hanno sottoposto al commissario <lo stato di degrado e le carenze di organico in cui versa il presidio sanitario cittadino, pregandolo di premere sull’Asp di Vibo Valentia, per ovviare alle situazioni di disagio>. Reggio ha ribadito che il Pd <non intende però perdere più tempo facendo filosofia, ma vuole confrontarsi con le istituzioni e le altre forze vive del tessuto sociale e politico cittadino, al fine di avviare uno stringente e serio percorso progettuale incentrato sui problemi che di certo non mancano>.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Dona una pianta per il lungomare di Nicotera Marina. Iniziativa promossa dal Comune e VV.UU

Nicotera, tramite un articolo divulgato su MediterraneiNews,  ha scoperto di avere nel suo territorio un “Giardino Botanico” di interesse nazionale ubicato negli spazi del Villaggio Club Meditetrranee poi diventato Club Valtur, costruito dall’arch. Pietro Porcinai, il più grande architetto paesaggista del ‘900. Sabato 17  Marzo 2018 , organizzato dal CESNI-Cestro Studi…

Leggi tutto »

Nicotera: i volontari del servizio civile organizzano la giornata ecologica.

Interessante quanto lodevole iniziativa, quella preparata dai ragazzi del servizio civile nazionale che prestano servizio presso il comune di Nicotera nell’ambito del progetto denominato “Borgo antico”: (Chiara Cuomo, Italia Comerci, Mariangela D’Aloi, Miriam Contartese, Domenico Arfuso e Nicola Cannatà) che ha come obiettivo prioritario la tutela del patrimonio artistico e…

Leggi tutto »