MediterraneiNews.it

Oliverio indagato, ma non interdetto dall’incarico.

Pino Macino, da Pupari & Pupi
Ho letto velocemente l’ordinanza del GIP distrettuale di Catanzaro. Abbastanza velocemente ma sufficientemente per rendermi conto della sostanziale falsità delle notizie subito date dalla  stampa e ripetute senza controllo dai politici interessati alla caduta di Mario Oliverio. Preciso che l’ho votato perchè ne ho avuto fiducia. Siccome, come da abitudine, non ho mai salito le scale del potere, non sono mai andato a trovarlo e mi limito a registrare la mediocrità della sua azione in una Regione che aveva ha bisogno di eccellenza nell’impegno.Se un nuovo Presidente della Regione non sa fare la differenza, la sua azione non è apprezzabile.
Oliverio non ha fatto la differenza che un popolo affamato di onestà e giustizia, competenza e fattività si aspettava. Ma torniamo all’ordinanza. La posizione di Oliverio esclude contestazione di interessi o cointeressi mafiosi. Appare immediatamente una posizione limitata, facilmente controllabile con una seria istruttoria.
Il Presidente non viene interdetto dal suo incarico. Ne viene disposto soltanto l’obbligo di dimora, per evitare che possa inquinare qualche possibile prova. Immagino che, per come è malamente scritta, il Tribunale della Libertà non farà fatica ad annullarla. Ma quel che qui mi interessa è altro: l’attacco ad Oliverio ha squisita natura politica, così come la falsità delle notizie diffuse su aggravanti di metodo mafioso a suo carico; l’intervento del Rozzo Salvini – che già scrive una sentenza di condanna –  parla già di elezioni in Calabria; il silenzio del PD, allo stato fragoroso….ne rivela le divisioni e lo sbando.
Quel che ne risulta è la solita storia: la Calabria è tutta mafia: E non è così. Ma conviene a molti che così sia. Sono sempre gli stessi e sono quelli che faranno di tutto perchè la Calabria non cambi. Vinceranno ancora.
Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Calabria: il presidente del consiglio dei ministri firma il decreto sulla ZES. La soddisfazione di Oliverio.

“Da oggi la Calabria ha una concreta possibilità di voltare pagina in direzione dello sviluppo produttivo. Il Presidente del Consiglio dei Ministri Paolo Gentiloni ha firmato il decreto che chiude la procedura di attivazione della ZES in Calabria e Campania. E’ un progetto atteso da decenni, conquistato con un lavoro…

Leggi tutto »

Joppolo, Guido Ventrice interviene sul “minuto di silenzio” per Totò Riina chiesto dal consigliere Taccone dopo la morte del boss

“Premesso che può essere comprensibile l’atteggiamento del consigliere Taccone vista la giovane età e l’inesperienza politico amministrativa, pur volendo credere alla sua buona fede, il gesto rimane comunque ingiustificabile alla luce del personaggio oggetto del “tributo”, dell’efferatezza dei crimini compiuti in vita e nel sentimento di profondo cordoglio che bisogna avere nei…

Leggi tutto »