MediterraneiNews.it

Nicotera, l’Iti si aggiudica il premio speciale del concorso “Il Sud #InRete con l’Europa”

Saranno premiati giorno 9 maggio, presso l’Istituto tecnico industriale “Achille Russo” del dirigente scolastico Marisa Piro, da un funzionario del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e da un responsabile del Pon infrastrutture e reti (Ponir), gli alunni dell’indirizzo meccanica e meccatronica che si sono aggiudicati il premio speciale del concorso  “Il Sud #Inrete con l’Europa”, azione di sensibilizzazione rivolta agli studenti delle regioni oggetto degli interventi finanziati dal Ponir 2014/2020: Basilicata, Campania, Calabria, Puglia e Sicilia.

Gli alunni  saranno premiati per l’originalità della foto “Il futuro si chiama Europa” ritraente due ragazzi che camminano su dei binari realizzati nell’area portuale di Gioia Tauro grazie a finanziamenti dell’Unione europea.

La seconda edizione del Ponir ha avuto inizio a febbraio quando, i ragazzi dell’Iti, unici protagonisti in Calabria, unitamente all’Ipsia “G. Ferraris” di Catanzaro, accompagnati dalla referente, Anna Maria Tedesco e dai docenti Laura Barbalace e Domenico La Malfa, hanno avuto l’opportunità di visitare il porto di Gioia Tauro.

Guidati, inoltre, dal referente e dai rappresentanti del Ponir, Francesco Corso, Antonia Picarone, Federica Flo, dall’autore televisivo Mario Bellina, dall’ingegnere Maria Carmela De Maria dell’Autorità portuale di Gioia Tauro, gli studenti hanno potuto osservare da vicino gli interventi attuati nel porto considerato il più grande terminal per il transhipment presente in Italia e uno dei più importanti hub del traffico container nel bacino del Mediterraneo, situato in una posizione strategica, punto d’incontro fra le rotte marittime est-ovest e corridoio trans-europeo Helsinki-La Valletta.

A loro è stato poi illustrato il contest creativo che li ha coinvolti e impegnati nelle settimane a seguire in un lavoro assiduo e costante per rispondere alla traccia del concorso, “Racconta con i tuoi occhi il Ponir, i progetti che finanzia e in che modo pensi che possano migliorare il tuo territorio e influire sul futuro delle prossime generazioni”, consegna che ha stimolato gli studenti dell’istituto nicoterese a ragionare sui benefici che derivano dall’attuazione degli interventi cofinanziati dall’Ue e sulle loro ricadute in termini di mobilità e valorizzazione del territorio. Gli alunni hanno realizzato, così, oltre che la foto premiata, anche  un fumetto e un video.

L’attività “Il Sud #Inrete con l’Europa” si svolge in tutti gli Stati dell’Unione europea al fine di incoraggiare i cittadini a scoprire i progetti europei in corso di realizzazione nella propria zona e per accrescere l’interesse dei giovani nei confronti dell’Europa, della politica di coesione e degli interventi del Ponir, oltre a sollecitare la partecipazione attiva delle scuole attraverso percorsi formativi e informativi nell’ambito della programmazione didattica.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Giustizia tartaruga, scocca l’ora della protesta

Di lentezza della giustizia non si muore, ma, di certo, si può invecchiare. I dati che stanno emergendo negli ultimi giorni e relativi a cause civili e del lavoro in vita nel tribunale cittadino generano, in effetti, forti perplessità. In entrambi i settori, infatti, spesso occorrono anni per arrivare a…

Leggi tutto »

Sp 23, comitato Strada del mare: “o si apre o andremo avanti ad oltranza”

“Dopo i necessari interventi da attivare al più presto sulla provinciale 23, chiediamo la riapertura dell’arteria, ad ore, solo di giorno, regolamentata con i semafori, in qualsiasi modo, ma la strada va immediatamente ripristinata e riaperta”. E’ quanto chiede Giovanni Capua del comitato di cittadini “Strada del mare” costituitosi in…

Leggi tutto »