MediterraneiNews.it

Plagio da parte del Movimento 14 luglio? Copia “LungoAmare & Dinner Live”? Se è così è la dimostrazione che è in crisi di idee e di identità.

Riceviamo e pubblichiamo.

LungoAmare & Dinner Live

L’Accademia della Dieta Mediterranea di Nicotera, per il rilancio di Nicotera Marina, ha ideato il progetto “LungoAmare & Dinner live” già presentato alla terna commissariale e poi all’attuale amministrazione comunale di Nicotera. Avendo iscritto dallo scorso anno diversi ristoranti al Club Dieta Mediterranea, è stato ideato un serio e importante progetto da svolgersi sul lungomare di Nicotera Marina e altrove. Ai primi di giugno 2019, il presidente dell’Accademia, Antonio Montuoro, aveva presentato il progetto a Francesco Biacca, patron del Festival dell’Ospitalità, con il quale vi è una collaborazione attiva, invitando lo stesso ad attivarsi per un primo contatto con i ristoratori dei lidi sul lungomare, coinvolgendo anche le altre attività di Marina. Il progetto sostenuto dall’Accademia prevede la durata di una settimana, ripetibile in più periodi dell’intera estate, consistente nel far apparecchiare, di sera, circa dieci tavolini sul marciapiede antistante il ristorante di ogni lido, fermo restando che possono continuare, nelle stesse serate a servire anche all’interno. Il lungomare, appositamente chiuso al traffico serale, diventa un luogo di passeggio in strada e di cena romantica e speciale apparecchiando ogni lido sul marciapiede in maniera elegante e professionale, al lume di candela, seppur con i lampioni accesi o leggermente ornati e sfumati di luce. A turno, ogni sera, almeno un lido, organizza una serata musicale coordinata con l’Accademia e lo staff di esperti e arredatori.

Uno o due chef internazionali si alternano in ogni lido nelle serate settimanali per far degustare piatti legati alla dieta mediterranea, in collaborazione con gli chef dei lidi e del personale in servizio. Nelle strade interne, giusto per non interferire con i ristoranti dei lidi, è previsto lo Street Food di ambulanti qualificati, distribuiti nei due corsi di ingresso e di uscita e la piazza della chiesa Immacolata che verrebbe arredata a modo, con attrazioni di giganti e vari altri artisti di strada ad animare le serate, il tutto avrebbe anche coinvolto gli stand di Coldiretti e Campagna Amica. Lo Street Food Roma, già in collaborazione con l’Accademia della Dieta Mediterranea, ha degli accordi in altre parti d’Italia e, per fare delle serate coperte con un numero consistente di Camioncini Food, necessita di almeno tre serate consecutive per destare il minimo interesse economico per farli venire nel periodo estivo a Nicotera. Il progetto è un format ripetibile annualmente o più volte nell’anno a carattere regionale e per questo, l’Accademia coinvolge anche la Regione Calabria, in virtù di quanto deliberato nella legge regionale n°40/2017 sulla “Valorizzazione della Dieta Mediterranea Italiana di Riferimento di Nicotera”.

Street & food in Italia

Ebbene, il buon Francesco Biacca, ottimo organizzatore, stimato professionista e molto conosciuto in Marina, dopo alcune settimane di tentativi, è ritornato circa a metà giugno 2019, sconfortato, in Accademia, dicendo che non vi è la disponibilità dei lidi e di alcuni personaggi del luogo che aveva pensato di coinvolgere, insieme ad associazioni del posto. Già a luglio dello scorso anno l’Accademia aveva offerto al Movimento 14 Luglio dura la propria disponibilità per una collaborazione su questo progetto presentato in occasione di una riunione del Movimento, presenti in numerosi, da svolgersi sul lungomare, allora legato anche alla promozione dell’olio di oliva extravergine, in accordo con i Commissari prefettizi, entusiasti e pronti a fare l’ordinanza in merito, rimanendo in attesa di una risposta, che non è mai arrivata e che, alla fine, ha fatto saltare i tempi per l’iniziativa. A distanza di mesi, Maria Buccafusca, esponente del Movimento, si è scusata con il presidente dell’Accademia, per non aver dato né ascolto e né risposta. Chiusura o problemi interni al Movimento. Boh. Sta di fatto che in questi giorni il Movimento 14 Luglio, sta diffondendo delle locandine con l’analoga iniziativa del progetto “LungoAmare & Dinner live” previsto per la sera del 4 agosto, chiamandola con il nome di “Street Foood sul lungomare in collaborazione con i ristoratori di Nicotera Marina”.

Circa due settimane fa, il presidente del Consiglio Comunale, Antonio La Malfa, aveva anticipato al presidente dell’Accademia la volontà di chiedere alla stessa, la disponibilità a sostenere questa iniziativa in Marina, ricevendo, naturalmente, il pieno consenso e appoggio nonostante il ritardo essendo già luglio, ma lo stesso, nonostante la sua buona volontà non ha più ricontattato l’Accademia rimanendo, probabilmente, sopraffatto dalla volontà di chiusura di alcuni prevalenti del Movimento 14 luglio che avranno deciso di farsi l’evento da soli, riducendolo in una serata, anziché in sette, per giunta gratis perchè tutte a carico organizzativo dell’Accademia.

Auguriamo buon lavoro ai probabili copioni. Siccome si tratta di un evento a favore degli amici di Nicotera Marina, per i turisti e la promozione turistica, l’Accademia, non rivendicherà alcun diritto e ne griderà al plagio. L’importante è che si faccia una cosa seria, carina e professionale, senza declassarla a festicciola di paese, con soli costi per i ristoratori e quanti altri che, in ogni caso, dovranno rimetterci tempo e denaro.

L’Accademia informa gli organizzatori che, in ogni caso, prenota, sin da oggi, 10 posti per i propri soci e, così, darà il proprio contributo godendosi la serata da turisti, degustando le delizie di Marina durante la prova generale del prossimo “LungoAmare & Dinner live” da svolgersi a Nicotera Marina o in altri lidi più aperti, accoglienti e disponibili dove si fa turismo programmato e non improvvisato. Altri lidi quali la città come Tropea dove anche per il Cipolla Party è stata richiesta la partecipazione dell’Accademia, dimostrano che non sono soggetti a chiusure mentali. E’ sempre auspicabile che ognuno faccia il propio ruolo, senza continuare in quegli atteggiamenti di individualismo e di divisione che hanno affossato Nicotera, città  che non riesce a trovare unità e sinergia, in umiltà e con un minimo di onestà intellettuale.

Accademia Internazionale della Dieta Mediterranea Italiana di Riferimento- Città di Nicotera

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

L’Atletica San Costantino Calabro presente all’undicesima edizione della marcialonga dei 5 Ponti a Galatro

L’ Atletica San Costantino Calabro ai nastri di partenza della undicesima edizione della marcialonga dei 5 Ponti con 10 atleti, Tonino Panuccio, Tommaso Fortuna, Pasquale Rubino, Rocco Donato, Italo Lo Coco Giuseppe Mazzitello, Giuseppe Cusimano, Raffaele Mancuso, Francesco Grande e Antonio Mercadante che nelle rispettive categorie hanno raggiunto il terzo…

Leggi tutto »

L’avv. Stefano Luciano prosegue la “campagna di ascolto dei cittadini”

L’avv. Stefano Luciano – candidato a Sindaco alle prossime elezioni amministrative  – nel proseguire la  campagna di ascolto dei cittadini, ieri pomeriggio ed insieme al già vicepresidente della Provincia, Avv. Giuseppe Policaro, ha incontrato i rappresentanti degli Ordini Professionali degli Architetti e degli Ingegneri,  al fine di rilevare personalmente le…

Leggi tutto »