Consueto grande successo a Nicotera della 24ma Sagra paesana legata alla dieta mediterranea. Consueto grande successo a Nicotera della 24ma Sagra paesana legata alla dieta mediterranea.

Consueto grande successo a Nicotera della 24ma Sagra paesana legata alla dieta mediterranea.

Author: Nessun commento Share:

Si è svolta a Nicotera, con il consueto e consolidato successo di sempre, la 24 ma Sagra paesana. Una festa di sapori da degustare e assaporare con i piatti tipici della dieta mediterranea, sapientemente e amorevolmente preparati da tante casalinghe di Nicotera. La sagra è stata organizzata dal coordinamento manifestazioni parrocchiali santa Maria Assunta di Nicotera, con a capo l’infaticabile Isidoro Mazzitello il quale, insieme a Mariella Spinoso e Andrea Bruzzese organizzano da anni la sagra paesana che si svolge nell’incantevole affaccio di “Subba i mura” difronte la Cattedrale. Da apprezzare il gruppo di volontari facenti capo alla parrocchia guidata da don Francesco Vardè che, con il loro contributo fattivo, hanno animato e servito ai banchi di degustazione agli innumerevoli turisti provenienti da ogni parte della Calabria.

Quest’anno il coordinamento della sagra ha chiesto all’Accademia della Dieta Mediterranea di Nicotera la collaborazione per dare all’evento l’ufficialità per degustare prodotti legati alla dieta mediterranea, per tramandare le tradizioni secolari di una cucina riconosciuta nel mondo e che, l’Unesco, ha dichiarato patrimonio immateriale dell’umanità. Senza indugi l’Accademia ha aderito, così come in precedenza ha fatto con altri comitati e associazioni, alfine di promuovere lo stile di vita della dieta mediterranea. Pertanto, sponsorizzando questa sagra, si sacrifica, per questo anno, la collaborazione con l’Accademia alla sagra dell’emigrante che si svolgerà il 17 agosto nell’ambito della singola giornata del TarantaFestival, tradizionalmente di quattro giorni, ma quest’anno ridotta alla sola giornata del 17 agostoa causa di problemi tecnici e logistici”.

Suggestivo e accattivante è stato il menù della “Sagra paesana” che, per tradizione, viene espresso in lingua dialettale calabrese: <Pasta i casa cu sucu i tanti maneri, satizzi arrustuti, pipi arrustuti, pitta china, surjaca e ciceri, frittata chi patati-cucuzza-cipugjia, vraciola i patata, patati e pipi fritti, milingiani i tutti i maneri, frittelli, alivi, salami, n’duja casarola, pani i casa e vinu russu>. La serata si è conclusa con il tradizionale “Ballou du ciucciu i focu” a cura della premiata ditta Antica Medma di Mimmo Carbone, uno spettacolo suggestivo e scintillante che ripercorre, una antica tradizione popolare.

Nell’ambito dei festeggiamenti parrocchiali in onore della patrona di Nicotera, la Madonna Assunta, oltre alla Sagra paesana del 9 agosto, vi saranno altretre giornate tradizionali con il 13 agosto che prevede uno spettacolo teatrale in piazza Garibaldi della compagnia d’arte S. Nicola di Comerconi che metterà in scena, alle ore 22.00, “U viaggiu i nozzi i Cola e Ntonuzza”, una commedia brillante dialettale in 3 atti di Domenico Piperno, con la regia di Adriana Pelle. Il 14 agosto una serata musicale con i “Veleno Tribute Band” sempre in piazza Garibaldi e, nella stessa serata, vi sarà uno show cooking in via Castello proposto dal grande Chef Emanuel Mancuso del noto programma TuttoChiaro di Rai 1 che preparerà delle pietanze a base di pasta Fileja al sugo con cottura al momento, finalizzata ad una lezione di cucina che permetterà di apprendere e assaporare, nell’arco di due ore di lezione, alcuni piatti e alcune tecniche di cucina, in collaborazione con l’Accademia Internazionale della Dieta Mediterranea di Nicotera. Questo show cooking sarà una anticipazione del grande evento internazionale che verrà presentato in Rai e alla Bit di Milano, con il marchio del brand “AssaPoro” proposto dall’Accademia, che interesserà una settimana di eventi da svolgersi nell’estate del prossimo anno, coinvolgendo i paesi che si affacciano sul monte Poro per il rilancio dei prodotti tipici e delle tradizioni popolari e culturali del territorio. Il tutto in collaborazione con la regione Calabria, i Gal e gli chef stellati come Mancuso e del livello di Cannavacciuolo, Cracco e altri della Federazione Cuochi.

Il 15 agosto 2019 si svolgerà la serata finale con un grande spettacolo canoro con “Ivan Cattaneo show” che intratterrà il numeroso pubblico con le sue canzoni e reduce della terza edizione del reality show del Grande Fratello Vip 2018. Il coordinatore del comitato dei festeggiamenti Isidoro Mazzitello, ringrazia tutti quanti hanno prestato la loro collaborazione per la riuscita della 24ma Sagra Paesana e per le festività religiose e civili che si svolgeranno il 13, 14 e 15 agosto.

Condividi questo Articolo
Previous Article

Il prof. Mario Caligiuri analizza la possibilità di un governo di decantazione.

Next Article

Premio “Roberto il Guiscardo”, stasera tutti nel chiostro di Palazzo Convento per ricordare Mario Mobilio

You may also like

Consueto grande successo a Nicotera della 24ma Sagra paesana legata alla dieta mediterranea.