Nicotera, gli studenti di Itis e Liceo ricordano il sacrificio di tanti uomini per l'Italia
Nicotera, gli studenti di Itis e Liceo ricordano il sacrificio di tanti uomini per l'Italia

MediterraneiNews.it

Nicotera, gli studenti di Itis e Liceo ricordano il sacrificio di tanti uomini per l’Italia

Il 4 novembre, gli alunni del  Liceo Classico “Bruno Vinci” e dell’Itis “Achille Russo” del dirigente scolastico Marisa Piro, hanno partecipato alla Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate svoltasi a Nicotera. Durante questa occasione gli studenti hanno rivolto un ricordo commosso e riconoscente a tutti gli italiani che hanno sacrificato la loro esistenza,  combattendo a difesa degli ideali di libertà e uguaglianza.

Alunni del Liceo

“Questa è una data storica – hanno affermato – e rappresenta per ogni cittadino, un’ulteriore occasione  per riflettere sull’importanza del sentimento di unità nazionale, di condivisione, di partecipazione, di senso civico, di perseguimento dei doveri costituzionali, tracciati secondo un percorso di rispetto delle leggi, dei diritti e delle libertà, contro ogni forma di pregiudizio e di discriminazione. E’ necessario, oggi più che mai, soffermarsi sulle azioni umane ingiuste ed evitabili, ma purtroppo ancora presenti nella storia di ogni giorno. Tanti infatti i conflitti ancora in corso, tante le forme quotidiane di anti-civismo che si nutrono di illegalità, di prepotenza, di menzogna e di ingiustizia”.

Ci sarebbero guerre quotidiane, secondo i giovani dell’Omnicomprensivo nicoterese, consumate sui social, nutrite da parole e simboli che inneggiano ed istigano alla violenza, “altre – dichiarano – che si consumano tra gruppi di pari, come ricordano i fatti di cronaca che hanno sconvolto comunità a noi molto vicine. Sono tutte da combattere, quotidianamente, attraverso comportamenti sani e corretti, che vanno nella direzione della difesa della libertà e della dignità umana, aperti al confronto e al dialogo, nel rispetto dei diritti e dei doveri. Nella giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate è importante abbandonare definitivamente ogni retorica della guerra, per comprendere i ruoli e le funzioni di un esercito moderno, impegnato a costruire processi di pace con la sua presenza nelle missioni e negli organismi internazionali. Non bisogna infatti dimenticare l’impegno ed il ruolo che le Forze Armate hanno in tempi di pace e  in ogni situazione di crisi e di pericolo, garanti della sicurezza delle popolazioni e del territorio.  A loro va un particolare ringraziamento, perché con il loro strenuo impegno quotidiano contribuiscono a garantire la sicurezza di tutti i cittadini”.

Alunni dell’Itis

Un momento di riflessione sull’amore per la Patria, quindi, e sul  valore civile di uomini coraggiosi, protagonisti del presente e della storia, “importante – affermano i giovani studenti – per far comprendere quanto grande sia il loro valore umano e il senso del dovere. In un momento di grave crisi di valori, in cui si assiste al tramonto di sentimenti, di speranze, il grande sacrificio di tanti uomini serve ad accrescere negli animi di ciascuno il senso del dovere per la Patria. E’ necessario che le loro azioni eroiche siano tramandate a perenne memoria, come modelli di vita e testimonianza  concreta contro ogni forma di distruzione e  di conflitto tra i popoli, auspicando che le immani tragedie che hanno coinvolto innumerevoli vite umane non si ripetano e si  perpetui la pace“.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Sabato 21 luglio al lido Miragolfo di Nicotera Marina, una serata con cena sullo stile di vita della Dieta Mediterranea.

La nuova gestione del Lido Miragolfo ha aderito al Club della Dieta Mediterranea ed organizza sulla spiaggia di Nicotera Marina, una cena a base di prodotti dal gusto tutto Mediterraneo a soli 10 euro. L’esperienza e la maestria dello Chef Ruggiero, garantiscono la preparazione di piatti ricchi di sapori mediterranei….

Leggi tutto »

Premio Ambiente e Legalità 2019 assegnato a Progetto Sud e Goel “Per il loro costante e pluridecennale impegno in Calabria”

Alla Comunità Progetto Sud e GOEL- Gruppo cooperativo è andato il Premio Ambiente e legalità 2019 assegnato da Legambiente e Libera in apertura della XXXI edizione di Festambiente, l´ecofestival che da trentuno anni si svolge nel cuore della Maremma, a Rispescia (GR) e che ha tagliato il nastro il 14 e si concluderà…

Leggi tutto »
Nicotera, gli studenti di Itis e Liceo ricordano il sacrificio di tanti uomini per l'Italia