MediterraneiNews.it

DiVin Nicotera. Domenica di degustazione vini, spettacolo, cultura e tradizioni.

Domenica 10 Novembre a partire con l’animazione dalle ore 16.00, nella centralissima Piazza Garibaldi, si svolgerà la “DiVin Nicotera”, prima rassegna di aziende vitivinicole, fortemente voluta dall’amministrazione comunale della città costiera vibonese guidata dal sindaco Giuseppe Marasco e in particolare dall’assessorato al turismo guidato da Robertino Massara, con il sostegno e patrocinio della Camera di Commercio di Vibo Valentia, presieduta da Nuccio Caffo titolare dell’omonima distilleria “Caffo”, dal Touring Club e dall’Accademia Internazionale della Dieta Mediterranea di Nicotera. La rassegna intende porre in risalto la viticoltura del territorio assaggiando i vini di eccellenza prodotti nella nostra regione, esponendo con l’ausilio di esperti enologi e nutrizionisti, i benefici derivanti da un moderato consumo del vino come peraltro evidenziato dal modello alimentare della Dieta Mediterranea che proprio a Nicotera trovò la sua consacrazione scientifica nell’ambito dello studio pilota poi inserito nel “Seven Countries Study (Studio dei Sette Paesi) diretto negli anni 1957-60 del secolo dal celebre scienziato epidemiologo americano Ancel Keys.

A esporre le proprie produzioni di qualità in questa prima edizione della rassegna “DiVin Nicotera” saranno le seguenti aziende: Casa Comerci (di Badia di Nicotera), Cantine Criserà (di Catona -RC), Cantine Artese (di Vibo Marina – VV), Marcianò (di Paravati di Mileto – VV) e Lavorata (di Roccella Jonica – RC). Durante la giornata, saranno anche presenti le attività di eccellenza con prodotti locali per delle degustazioni di prodotti tipici della stessa dieta mediterranea.

L’evento inoltre, avrà anche un momento scientifico grazie all’intervento della nutrizionista dott.ssa Arianna Messineo dell’Accademia Internazionale della Dieta Mediterranea di Nicotera (il prof. Loiero sarà impossibilitato a partecipare per impegni imprevisti fuori sede) e due momenti culturali rispettivamente dall’associazione NoveArt di Vibo Valentia che curerà, presso il museo diocesano di arte sacra, una mostra tematica (nella quale esporranno gli artisti Alia Amalia, Luigi Di Mari, Celeste Fortuna, Benamino Giannini, Marianna Nadile, Daniela Sibbio e Grazia Varone) e dal noto etnografo e scrittore prof. Pino Cinquegrana. Non mancherà ovviamente l’animazione musicale e la tradizionale presenza dei Giganti.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Sicurezza cibernetica, che cosa fare dopo il recente Dpcm Gentiloni​

“Cosa fare dopo il decreto del Presidente del Consiglio Gentiloni che assegna all’intelligence la responsabilità del coordinamento sulla sicurezza informatica nazionale? Definita l’architettura nazionale informatica dal punto di vista normativo, con il recente decreto Gentiloni, e qualche tempo fa anche dal punto di vista tecnologico, con il framework nazionale sulla…

Leggi tutto »

Le scuole di Nicotera divenute il bersaglio preferito dei vandali

Continui atti di teppismo e vandalismo nei confronti delle scuole cittadine, raid ripetuti nel tempo con un solo e unico obiettivo, demolire le macchinette della distribuzione automatica di merendine e bibite. E’ quanto si sta verificando nel comune tirrenico dove gli istituti scolastici sono ripetutamente presi di mira da teppisti…

Leggi tutto »