MediterraneiNews.it

Si è svolta a Limbadi “La Giornata della Memoria e del Ricordo”

Si è svolto ieri  alla Scuola Media di Limbadi su  iniziativa  dell’amministrazione comunale, guidata dalla terna commissariale composta  dal Prefetto Antonio Reppucci,  dal viceprefetto Emma Caprino e dal dottore Francesco Battaglia, in collaborazione con l’Istituto Omnicomprensivo di Nicotera, guidato dalla Dirigente Marisa Piro, e del Sistema Bibliotecario Vibonese, rappresentato dal Direttore scientifico Gilberto Floriani, la Giornata della Memoria e del Ricordo dedicata alle vittime della Shoà e alle vittime delle foibe istriane.

Il tema è stato trattato  dalla professoressa Adele Messina dell’UNICAL, la quale nella sua relazione ha raccontato ai ragazzi una bruttissima pagina per l’umanità che ha visto uomini perseguitare, con le leggi raziali e uccidendoli, la dignità di altri uomini ritenuti inferiori biologicamente o perché professanti idee e valori non in sintonia con quelli in quel momento dominanti.

Dopo gli interventi della dirigente scolastica Marisa Piro, del direttore del Sistema Bibliotecario Vibonese Gilberto Floriani e del Prefetto Antonio Reppucci è seguita la proiezione del recentissimo film documentario #AnneFrank. Vite parallele delle registe Sabina Fedeli e Anna Migotto.

La manifestazione  è stata preceduta dall’esibizione dei piccoli musicisti dell’orchestra della Scuola media, che  hanno eseguito gli Inni nazionale ed europeo e  altri brani.

Nel corso dell’incontro è stato presentato dalla dottoressa Emma Caprino il concorso a premi promosso dall’Amministrazione di Limbadi dal tema  #Raccontami Limbadi, rivolto ai ragazzi della scuola elementare e media che prevede la realizzazione di elaborati grafici sui temi: Il paese che vorrei; Storia di Limbadi e Tradizioni popolari.

Ai tre vincitori saranno assegnati premi in libri di lettura del valore di 60 euro ciascuno.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Limbadi (VV), assegnato a Rosaria Scarpulla il premio “Madri della Costituzione”

Sarà consegnato a Catania, l’8 marzo, il premio “Madri della Costituzione” alla signora Rosaria Scarpulla, madre-coraggio di Matteo Vinci, il giovane biologo ucciso dalla barbarie mafiosa il 9 aprile 2018 in seguito all’esplosione di un’autobomba piazzata all’interno della sua autovettura. Ad assegnarlo la fondazione “La città invisibile”, ente no profit. Il principio che anima…

Leggi tutto »

Piovono incarichi nell’Azienda sanitaria provinciale. Il commissario Angela Caligiuri, nell’ambito dei poteri e delle funzioni a lei spettanti dopo l’incarico attribuitole dalla giunta regionale lo scorso 14 gennaio, nella mattinata di ieri, ha nominato Elisabetta Rosa Tripodi direttore amministrativo. Con altra delibera, in pari data, ha assegnato l’incarico di referente…

Leggi tutto »