MediterraneiNews.it

Video documentario realizzato da Mons. Giuseppe Fiorini Morosini

 Oggi alle 18.30, sulla pagina Facebook de L’Avvenire di Calabria, andrà in onda in prima visione il documentario dal titolo “San Francesco da Paola e il mare. La prodigiosa traversata dello Stretto di Messina”, curato e realizzato dall’arcivescovo di Reggio Calabria – Bova, monsignor Giuseppe Fiorini Morosini.
Il presule approfondisce il rapporto tra San Francesco da Paola e il mare, con particolare riferimento alla traversata dello Stretto di Messina effettuata dal Santo, avvenuta miracolosamente, senza alcuna imbarcazione, dal litorale di Catona.
Si tratta di un vero e proprio approfondimento ricco di informazioni nuove, cuorisità, aneddoti, miniature, bolle papali, incisioni, raffigurazioni, documenti, riferimenti bibliografici e un dipinto inedito che ritrae san Francesco che sana gli ammalati di peste e quelli di Covid-19.
Un’efficace analisi delle fonti, dal “Processo Calabro” ai Malavoglia, fatta camminando sui passi dell’eremita paolano.
Il documentario sarà trasmesso anche da Rtv. Andrà in onda sul Canale 14 del digitale terrestre lunedì 4 maggio alle 17.

Per non perdere la prima visione bisogna seguire il link e cliccare su “ricevi il promemoria”:
https://www.facebook.com/avvenirecalabria/posts/2597664937137717

 

 

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Asd, alla nona giornata del campionato Allievi regionali, girone D, sonora sconfitta per il Nicotera

Sconfitta casalinga per gli Allievi regionali del Nicotera che, fra le mura amiche del “Ciccio Lapa”, beccano una sonora sconfitta per 4 a 0 da parte del Calcio Gallico Catona non riuscendo, così, ad abbandonare l’ultima posizione in classifica. I ragazzi di mister-presidente Mario Solano nulla hanno potuto contro la…

Leggi tutto »

Reggio Calabria, ‘ndrangheta ed appalti: 25 misure cautelari

In svolgimento, dalle prime ore di questa mattina, in Calabria, Sicilia e Lazio un’ordinanza di applicazione di misure cautelari personali emessa dal Gip del Tribunale nei confronti di 25 persone responsabili, a vario titolo, dei reati di associazione mafiosa, turbata libertà degli incanti, frode nelle pubbliche forniture, corruzione e falso ideologico…

Leggi tutto »