MediterraneiNews.it

Tropea, dimesso dall’ospedale muore dopo poche ore

Sanità vibonese nuovamente sotto i riflettori. La Procura della Repubblica di Vibo Valentia ha aperto un’inchiesta per fare luce sulla morte di Antonio Francolino, 76 anni, maestro in pensione di Spilinga.

L’uomo, nella serata di sabato, a causa di alcuni dolori improvvisi al petto e allo stomaco, sarebbe stato accompagnato all’ospedale di Tropea dove sarebbe stato sottoposto ad esami strumentali e di laboratorio che avrebbero dato esito negativo e, perciò, sarebbe stato dimesso.

Durante la notte, dopo circa quattro ore, l’uomo, però,  è deceduto a casa. Inutili sono stati i tentativi dei familiari di allertare i sanitari del 118 che appena arrivati sul posto non hanno potuto fare altro che constatarne la morte.

Adesso, i figli dello sfortunato hanno presentato un esposto-denuncia alla Questura di Vibo Valentia esponendo tutto l’iter ospedaliero seguito dal loro congiunto durante la permanenza al Pronto soccorso.

In seguito alla denuncia dei familiari, la Squadra Mobile, sotto le direttive di Tito Cicero, ha già provveduto ad acquisire copia del referto del Pronto soccorso e altra documentazione sanitaria. Al momento non ci sarebbero indagati.

I funerali che erano stati già programmati sono stati bloccati all’ultimo momento per ordine del sostituto procuratore Claudia Colucci che avrebbe affidato l’incarico al medico legale per effettuare l’autopsia allo scopo di fare piena luce sulle cause del decesso di Antonio Francolino.

 

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Movimento scout, spostata al 4 marzo la Giornata del pensiero

In occasione dell’anniversario della nascita di Robert Baden-Powel, fondatore nel 1907 del Movimento scout, i ragazzi vibonesi si sono ritrovati per ricordare il loro fondatore. Come ogni anno, si è lavorato attorno alla parola chiave “crescita” scelta dalla Federazione italiana dello scoutismo (Fis) come termine che ha fatto da guida…

Leggi tutto »

Federalberghi chiama a raccolta i sindaci dei comuni costieri vibonesi per programmare l’estate 2018.

Dalla Federalberghi Vibo Valentia riceviamo e pubblichiamo integralmente. “La stagione turistica estiva 2017 ha sicuramente rappresentato un anno importante per il comparto turistico Calabrese in generale, e della Costa degli Dei più in particolare, sia in termini di presenze che di giro d’affari. Questo risultato conferma un trend positivo iniziato nel…

Leggi tutto »