MediterraneiNews.it

Fatturato e ordinativi in crescita a Novembre secondo Istat.

Aumento significativo – sia del fatturato che degli ordinativi – quello registrato e reso noto oggi dall’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT). Secondo i dati infati, a novembre 2016, si rileva un +2.4% del fatturato delle imprese che un +1.5% degli ordinativi.

L’incremento del fatturato è maggiore sul mercato interno (+3,1%) rispetto a quanto rilevato sul mercato estero (+0,9%). Gli ordinativi, invece, registrano incrementi maggiori sul mercato estero (+2,4%) rispetto all’interno (+1,0%).  Gli indici destagionalizzati del fatturato segnano incrementi congiunturali per tutti i raggruppamenti principali di industrie, particolarmente rilevanti per l’energia (+4,2%). L’indice grezzo del fatturato cresce, in termini tendenziali, del 3,9

Sempre per quanto riguarda il fatturato, l’incremento annuo più forte si registra nella fabbricazione di mezzi di trasporto (+13,6%); l’unica flessione riguarda, invece, le attività estrattive (-3,5%).

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Ex P.M. Antonio Ingroia indagato per ipotesi di peculato. Gli alberghi di lusso a…cinque stelle.

L’ex pm Antonio Ingroia indagato per peculato. Su delega della Procura i finanzieri del nucleo di Polizia economico-finanziaria di Palermo hanno sequestrato oltre 150.000 euro a Ingroia e a Antonio Chisari, all’epoca dei fatti, rispettivamente, amministratore unico e revisore contabile della società partecipata regionale Sicilia e Servizi spa (oggi Sicilia Digitale…

Leggi tutto »

La Uila verso il congresso regionale, Merlino: «In Calabria bruciati 11 punti di Pil in 10 anni. Agricoltura decisiva per il rilancio dell’economia»

“La Calabria ha agganciato la ripresa, ma la sua crescita anche nel 2018 sarà a passo di lumaca. Con questo andamento ci vorrà ancora molto tempo per tornare ai livelli pre-crisi. Infatti, i dati che giungono dalla Cgia di Mestre indicano come la regione deve ancora recuperare oltre 11 punti…

Leggi tutto »