MediterraneiNews.it

Sabato 14 ottobre si inaugurerà la mostra delle opere finaliste del progetto Polopositivo

Sabato 14 ottobre 2017, alle ore 17.00, presso la Galleria Nazionale di Cosenza, in occasione della Giornata del Contemporaneo promossa da AMACI – Associazione Musei di Arte Contemporanea d’Italia, si inaugurerà la mostra delle opere finaliste del progetto Polopositivo, finanziato dalla Direzione Generale arte e architettura contemporanee e periferie urbane del MiBACT – Piano per l’arte contemporanea -, concorso rivolto a giovani artisti, di età compresa tra i 21 e i 40 anni, italiani e stranieri operanti in Italia, invitati a realizzare scatti fotografici o contributi video scaturiti dalla frequentazione, osservazione, fascinazione, lettura critica e interpretazione dei luoghi del Polo Museale della Calabria.

La selezione delle dieci opere finaliste e l’individuazione dei vincitori è stata affidata ad una giuria, designata dal direttore del Polo Museale della Calabria, Angela Acordon, composta, oltre che dalle curatrici del progetto, Melissa Acquesta e Gemma-Anaïs Principe, da storici dell’arte, docenti universitari, esperti del settore ed esponenti di realtà che interagiscono con le giovani generazioni di artisti: Giulio Archinà, fotografo; Maria Flora Giubilei, direttore dei Musei di Nervi; Leonardo Passarelli, docente di Storia dell’Arte Contemporanea presso l’Università degli Studi della Calabria; Luigi Ratclif, segretario GAI – Circuito dei Giovani Artisti Italiani; Marilena Sirangelo, gallerista; Angela Tecce, direttore Fondazione Real Sito di Carditello; Massimiliano Tonelli, direttore responsabile Artribune.

Finalisti del concorso: sezione fotografia: Martina Ceravolo, Niccolò De Napoli, Francesca Ferraiuolo, Anna Rita Iusi, Mirella Nania, POLI INVERSI (Giuseppe Lo SchiavoRoberto Sottile). sezione video: Marta Frei, Salvatore Insana, Domenico Isabella, Giacomo Triglia.

Durante l’inaugurazione della mostra saranno proclamati i quattro vincitori; due per la sezione fotografia e due per video-arte.

Polopositivo si radica profondamente nel territorio di riferimento filtrato attraverso gli occhi, la sensibilità ed il lavoro degli artisti selezionati; un’immagine nuova e sorprendente, sia evocativa che analitica, alla quale affidare la promozione e la valorizzazione dei luoghi e delle opere sotto la tutela del Polo museale della Calabria.

L’iniziativa si avvale del patrocinio del Comune di Cosenza e della media-partnership di SMALLZINE, periodico trimestrale dedicato all’arte contemporanea a cura di Loredana Barillaro.

La mostra delle opere finaliste del progetto Polopositivo rimarrà aperta al pubblico fino al 26 novembre 2017 e potrà essere visitata secondo il seguente orario: ore 10.00/18.00 dal martedì alla domenica. Ingresso gratuito

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Acordon: “Il mosaico del Drago farà ritorno al Museo dell’antica Kaulon”.

La Direttrice del Polo museale della Calabria, dott.ssa Angela Acordon rassicura con una articolata nota inviata agli organi di stampa, in merito al futuro del cosiddetto “Mosaico del Drago”. “In merito a quanto letto sulle cronache degli ultimi giorni, ritengo utile far conoscere il mio pensiero – dice la Acordon…

Leggi tutto »

Soriano: si arricchisce la pinacoteca comunale.

Si intitola “Le magnifiche rovine di Soriano”, il dipinto – opera del pittore dasaese Vincenzo Corrado – che il figlio delll’artista in questione ha donato al figlio Giuseppe, alla pinacoteca di Soriano. Un arricchimento per il già cospicuo patrimonio del piccolo centro urbano dell’Alto Mesima dasaese che accoglie già all’interno della pinacoteca comunale,…

Leggi tutto »