MediterraneiNews.it

Oltre sei milioni di euro dal Cipe per alcuni comuni calabresi.

Dal centro polivalente sportivo agli interventi antisismici nelle scuole, dal palazzetto sportivo alla riqualificazione del centro storico. Sono in tutto nove per un totale di oltre 6. 623.000 di euro gli interventi che il Cipe, nella seduta dello scorso 22 dicembre, ha ammesso al finanziamento sulla base delle istanze provenienti dai territori.

Lo si è appreso da una nota del Partito democratico calabrese ella quale si legge altresì che “si tratta di un massiccio investimento che per lo più ricade in piccoli Comuni della nostra regione e che rappresenta un’occasione irripetibile e assai importante per la realizzazione di opere di interesse collettivo e con immediate ricadute nella quotidianità. I progetti che saranno finanziati riguardano, infatti: Santo Stefano d’Aspromonte, Cetraro, Melicucco, Panettieri, Santa Domenica Talao, Scilla, Soverato, Verbicaro e Belvedere Marittimo”.

 Le notizie che ci giungono dal Cipe – spiega nella nota in questione – Ernesto Magorno, segretario regionale Pd Calabria – sono molto importanti e rappresentano un serio e fattivo sostegno per le amministrazioni comunali. Sentiamo doveroso esprimere un ringraziamento vero nei confronti del ministro Luca Lotti, nel cui dicastero ricadono le deleghe sul Cipe, che ancora una volta ha mantenuto la parola data e dell’ impegno concreto per la Calabria ha fatto una cifra del suo ruolo istituzionale. Nove Comuni da oggi hanno uno strumento in più per garantire servizi alle proprie comunità ecco perché esprimiamo un sentimento carico di gratitudine nei confronti del Governo e del ministro Lotti”.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Dopo le motivazioni dello scioglimento del consiglio comunale di Limbadi, arrivano anche quelle di Briatico e San Gregorio d’Ippona. Il linguaggio utilizzato in entrambe le relazioni è più o meno lo stesso e non si discosta di molto neppure la narrazione dei fatti posti a base del provvedimento adottato dal…

Leggi tutto »

Reggio (PD): “Risorse e territorio nicoterese sottoutilizzati. Serve una seria programmazione turistica”.

L’estate è ormai arrivata al giro di boa. Trascorsi infatti gli ultimi giorni di luglio, si entra nel mese cruciale della bella stagione, grazie al quale, monitorandone l’andamento, si potrà poi dire se si sia trattato di un periodo positivo per l’economia del territorio, che nel turismo trova la sua…

Leggi tutto »