MediterraneiNews.it

Codiretti Calabria, “di grande rilevanza l’operazione della Guardia di Finanza di Locri nel commercio intracomunitario di suini e bovini”

“È davvero di grande rilevanza  l’operazione della Guardia di Finanza di Locri che ha messo fine ad un inquietante sistema portato avanti da tre aziende attive da venti anni nel commercio intracomunitario di suini e bovini”.

E’ questo il commento di Pietro Santo Molinaro, presidente di Coldiretti Calabria, relativamente all’operazione dei Finanzieri del Gruppo di Locri (https://mediterraneinews.it/2018/02/06/guardia-finanza-due-operazioni-cosenza-nella-locride) che hanno scoperto una maxi evasione fiscale perpetrata da tre imprese operanti nel settore del commercio intracomunitario di bestiame. Un’associazione per delinquere finalizzata alla commissione di delitti in materia tributaria: soggetti economici privi di patrimonializzazione che, da circa vent’anni, acquistavano suini e bovini da paesi comunitari omettendo di versare all’erario debiti d’imposta con la conseguenziale iscrizione di cartelle esattoriali per oltre 8,5 milioni di euro.

“Questa brillante operazione di contrasto – dichiara Molinaro – mette insieme tre elementi: il primo colpisce l’evasione fiscale con cifre notevolissime, l’incertezza della provenienza degli animali che entrano nella nostra regione e fanno concorrenza sleale ai nostri allevatori e poi la qualità delle produzioni che arrivano sulle tavole dei cittadini calabresi.  Dobbiamo continuare a lavorare su questa strada senza abbassare la guardia per difendere le produzioni dai traffici illeciti che danneggiano il settore e la nostra economia e la tutela dei consumatori e dei produttori che rispettano le leggi è una priorità assoluta”.

“Siamo sempre grati – conclude il presidente di Coldiretti Calabria –  al lavoro che svolgono le forze dell’ordine, soprattutto quando servono a tutelare i cittadini e l’economia della nostra regione”.

 

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Comerconi: fienile dato alle fiamme

Notte di fuoco nella piccola frazione di Comerconi. Intorno alla mezzanotte fra sabato e domenica, per ragioni che restano ancora da stabilire, un’improvvisa conflagrazione ha infiammato un deposito all’aperto di rotoballe di fieno di proprietà di G. D. “movimentando” la tranquillità dell’antico borgo nicoterese. Sono stati allertati, quindi, immediatamente i…

Leggi tutto »

Lamezia Terme, nasce il coordinamento regionale “Mettiamoci in gioco” contro i rischi del gioco d´azzardo

Sarà presentato martedì 12 dicembre, alle 10.30, nei locali di Sala “Sintonia” a Lamezia Terme, il coordinamento regionale in Calabria di “Mettiamoci in gioco” legato alla campagna nazionale contro i rischi del gioco d´azzardo.   «Sará l´occasione – afferma Roberto Gatto, coordinatore regionale – per fare il punto sulla cura, il contrasto…

Leggi tutto »