MediterraneiNews.it

Ultim’ora Limbadi. E’ stata una bomba e non un incidente ad uccidere Matteo Vinci e ferito gravemente il padre.

Il prefetto di Vibo Valentia, Guido Longo, ha convocato d’urgenza il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica per fare il punto sulle indagini sulla esplosione  di un’auto a Limbadi che, nel pomeriggio di oggi intorno alle 15.30, ha dilaniato Matteo Vinci di 42 anni mentre viaggiava in una stradina interpoderale nelle campagne di Limbadi in località Ceravolo. A bordo vi era Matteo Vinci 42 anni e suo padre Francesco di 70 anni.  Matteo ex rappresentante di medicinali, è morto sul colpo mentre il padre  ex carrozziere, è stato ricoverato d’urgenza in ospedale a Vibo Valentia e versa in gravissime condizioni.

Le indagini, sono coordinate dalla Procura della Repubblica di Vibo Valentia e da  un magistrato della Procura antimafia di Catanzaro. Gli artificieri dei carabinieri sono al lavoro per gli accertamenti tecnici alfine di verificare la dinamica dell’esplosione.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Controlli sulla vendita di alimenti in quattro scuole cittadine.

I carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia, al comando del capitano Piermarco Borettaz, e i loro colleghi del Nucleo antisofisticazione di Catanzaro hanno effettuato gli accertamenti all’interno di quattro istituti: due superiori – il liceo Scientifico “Berto” e l’Istituto tecnico per geometri – e due scuole medie – “Garibaldi” e “Bruzzano”. Un operazione…

Leggi tutto »

Caffo protagonista alla 19° edizione del Festival di Habanos.

Da ieri 27 febbraio e fino al 3 Marzo la capaitale cubana – L’Avana – accoglie il il XIX Festival del Habano, il piu’ grande incontro internazionale dedicato agli amanti del miglior tabacco del mondo. Un evento che (assieme alla Fiera che negli scorsi anni ha visto la partecipazione di ben…

Leggi tutto »