MediterraneiNews.it

Il prof. Sganga inaugura la XII edizione del Master “Sepsi in Chirurgia” presso aula Braschi del Policlinico Gemelli di Roma.

Venerdì 27 aprile p.v., alle ore 11.30, in aula Brasca, IV piano del Policlinico A. Gemelli di Roma, il Prof. Walter Ricciardi, Direttore dell’Istituto Superiore di Sanità”, inaugurerà la XII Edizione del Master “Sepsi in Chirurgia” 2018, con una lettura dal titolo: “30 anni di Igiene Ospedaliera al Gemelli” .

Il Direttore Master Universitario di II livello in “Sepsi in Chirurgia” è il Prof. Gabriele SGANGA (in foto) Professore Associato di Chirurgia presso l’Istituto Clinica Chirurgica- Università Cattolica S. Cuore che porgerà i saluti ai partecipanti. Seguirà la “Lettura inaugurale
30 anni di Igiene Ospedaliera” svolta dal Prof. Walter RICCIARDI, Presidente Istituto Superiore Sanità. Alle ore 12.14 si avvierà la “Tavola rotonda Testimonianze dei Clinici” con Massimo ANTONELLI, Intensivista Andrea BACIGALUPO, Ematologo; Roberto CAUDA, Infettivologo; Daniele GUI, Chirurgo d’Urgenza; Mariano PENNISI, Intensivista;  Maurizio SANGUINETTI, Microbiologo


Seguirà la “Tavola rotonda Testimonianze dei Clinici” con  Massimo ANTONELLI, Intensivista; Andrea BACIGALUPO, Ematologo; Roberto CAUDA, Infettivologo; Daniele GUI, Chirurgo d’Urgenza; Mariano PENNISI, Intensivista; Maurizio SANGUINETTI, Microbiologo. Le conclusioni spetteranno ad Andrea CAMBIERI, Direttore Sanitario Fondazione Policlinico Universitario “A. Gemelli” che tratterà “Il ruolo della Direzione Sanitaria nella prevenzione della Sepsi”.

L’Università Cattolica del Sacro Cuore, per iniziativa della Facoltà di Medicina e chirurgia “A. Gemelli” in collaborazione con la Società Italiana di Terapia Intensiva – SITI istituisce, per l’anno accademico 2018/19 il Master universitario di secondo livello Sepsi in chirurgia della durata di un anno accademico per complessivi 60 crediti, pari a 1500 ore.

Il Master universitario “Sepsi in Chirurgia” si propone di: analizzare il problema delle infezioni in chirurgia da un punto di vista clinico e identificare l’impatto sull’organizzazione/economia sanitaria, approfondire le basi fisiopatologiche del processo settico;  fornire gli strumenti per una efficiente prevenzione, pronta ed accurata diagnosi, efficace cura delle infezioni chirurgiche; realizzare uno spazio di incontro e scambio tra professionisti coinvolti nel trattamento dei pazienti settici.

A coloro che avranno ultimato il percorso formativo previsto e superate le relative prove di valutazione sarà rilasciato un titolo di Master universitario di secondo livello in Sepsi in Chirurgia. Il Master è rivolto a: Laureati in Medicina e chirurgia (Classe LM-41); Specialisti nelle varie discipline chirurgiche, Malattie Infettive, Anestesia  Rianimazione e terapia intensiva.

Il numero degli ammessi al Master universitario in Sepsi in chirurgia è fissato in un minimo 8 e massimo di 20 unità. Per essere ammessi al Master universitario in Sepsi in chirurgia i candidati verranno selezionati in base alla valutazione del curriculum e delle pubblicazioni.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

I calabresi senza più diritto di cura. Lo denunciano Uneba, Anaste e Agidae

“E’ saltato il sistema del welfare territoriale calabrese sia sanitario che socio-sanitario che socio-assistenziale”. Lo affermano le associazioni di categoria Uneba, Anaste, Agidae, che non riescono a essere ricevute dal governatore della Calabria, Mario Oliverio, nonostante si occupino delle persone più fragili. “Ad aggravare una situazione già particolarmente critica si aggiunge…

Leggi tutto »

La banda dell’uovo, mette in luce un passato torbido dei genitori di Daisy. Il padre nel 2007 condannato per associazione a delinquere di stampo mafioso.

Povera Daisy, hanno voluto trasformarla in icona (senza che ce ne fosse il motivo) e ora esce fuori che il padre è stato condannato perché apparteneva alla mafia nigeriana e sfruttava prostitute. Anche la madre sarebbe stata arrestata in una retata – l’atleta ovviamente non c’entra nulla, ma quando diventi…

Leggi tutto »