MediterraneiNews.it

Edgar Morin e Mario Tozzi: Il Festival Leggere&Scrivere di Vibo Valentia protagonista al Superfestival a Torino, con due grandi appuntamenti.

Ritorna Superfestival, la rassegna a cura del Salone Internazionale del Libro di Torino e ritorna il Festival Leggere&Scrivere, Vibo Valentia con due appuntamenti di valore.

Domenica 13 maggio (ore 11, Sala Azzurra, Lingotto Fiere, Torino) il Festival Leggere&Scrivere, in collaborazione con il Salone del Libro, organizza l’incontro con Edgar Morin dal titolo Sessantotto, complessità e rivoluzione. Per l’occasione il filosofo francese presenterà il suo ultimo libro Maggio 68. La breccia (Raffaello Cortina Editore). La rivolta studentesca e giovanile del maggio non sfocia – secondo Morin – in una rivoluzione politica o sociale, ma annuncia un rinnovamento culturale e antropologico. La crisi che provoca non è una crisi politica ma una strisciante crisi di civiltà, di quella “civiltà del benessere” ancora trionfante negli anni immediatamente precedenti il 1968.

 La Calabria è, invece, al centro dell’attenzione del secondo appuntamento a cura del Festival Leggere&Scrivere. Sempre domenica 13 maggio, (ore 15.30, Spazio Incontri Superfestival, Padiglione 2 Lingotto Fiere) Mario Tozzi discuterà di Calabria intatta. In un’Italia intatta – come recita il titolo dell’ultimo libro di Tozzi (Mondadori) – c’è una Calabria altrettanto intatta, a cui il geologo e divulgatore scientifico ha dedicato un ritratto che si snoda in tre capitoli: Aspromonte intatto; Le Serre Vibonesi, strani graniti e povertà; I patriarchi del Pollino. Tozzi ne parlerà insieme a Rosario Chimirri, architetto e professore associato di scienze demoetnoantropologiche e al giornalista scientifico Piero Bianucci. All’incontro sarà presente Maria Francesca Corigliano, assessore cultura, beni culturali e pubblica istruzione Regione Calabria

Spiega Gilberto Floriani, direttore artistico del Festival Leggere&Scrivere, Vibo Valentia: «Anche quest’anno l’invito alla rassegna Superfestival dimostra l’attenzione che il nostro Festival ha conquistato nel panorama nazionale». Prosegue Floriani: «I due eventi sono il segno del nostro impegno ad allargare gli orizzonti; il Salone di Torino ci offre, inoltre, l’opportunità di stringere sinergie per preparare il programma della prossima edizione che si svolgerà dal 2 al 6 ottobre, a Vibo Valentia».

La partecipazione del Festival Leggere&Scrivere, Vibo Valentia a Superfestival è promossa dalla Region Calabria.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Provinciale 23, l’Ente appalta i lavori di sistemazione idrogeologica per la mitigazione delle frane

Appaltati dall’ente Provincia i lavori di sistemazione idrogeologica per la mitigazione del rischio di frana lungo la strada provinciale 23, nel tratto compreso tra Joppolo e la frazione Coccorino. L’importo complessivo per i lavori la cui durata di esecuzione non dovrà superare i 180 giorni, si aggirerà intorno ai 270mila…

Leggi tutto »

Grande successo per la serata “Accenni di fughe” al SBV.

Serata riuscitissima al Sistema Bibliotecario Vibonese – il polo culturale d’eccellenza diretto da Gilberto Floriani con la kermesse “Accenni di fughe”. Tra i protagonisti della serata Davide Fasano, giovane e talentuoso attore, che ha magistralmente interpretato diversi brani tra cui il monologo sull’attuale e scottante tema del bullismo “Giancarlo Catino”, per…

Leggi tutto »