MediterraneiNews.it

Salvini contro gli sbarchi. “No a ONG che fanno da taxi”

Pino Macino, da Pupari & Pupi

La Sea -Watch è una nave di proprietà di una ONG tedesca ma batte bandiera olandese.Ha raccolto 270 disperati migranti africani in balia della disidratazione e di un mare ostile. Malta ha detto no. Alla fine l’Italia ha detto sì e l’imbarcazione  è approdata nel porto di Reggio Calabria. Intanto a Roma il Presidente della Camera, il fichissimo Fico, riceveva i rappresentanti delle organizzazioni umanitarie dalle Ong ad Amnesty International assicurando loro il sostegno dello Stato italiano. Nelle stesse ore il Gran Salvini, in aperta ed invereconda concorrenza, sparava sulle ONG, su Malta e sul mondo intero…e dice che questa nave sarà l’ultima che arriverà nella parte d’Italia che lo ha eletto. Calma Salvinuccio caro..non ti adirare ! In Italia …quando con la bocca si fa riferimento all’ultima occasione che si è disposti a dare  …si pensa sempre che sarà la penultima…Vale e varrà anche per Te, Matteuccio caro…te lo aveva ricordato perfino Maroni…che qualche esperienza l’ha avuta come Ministro dell’Interno. Non ti  angustiare. Alla fine ..salvare qualche vita umana…non sarà poi tanto grave….alla fine sei il senatore di Rosarno, città figlia di Medma civile ed umana , e ogni tanto  potresti dimenticare di essere solo discendente degli abitatori di alberi con la clava in mano. Coraggio, su!

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Vibonese, sequestrati dalle Fiamme Gialle oltre 21 mila prodotti illegali, denunciati 10 soggetti, segnalate 11 persone per abusivismo commerciale

Questi i risultati conseguiti all’esito dei controlli svolti dalle Fiamme Gialle vibonesi nell’ambito di uno specifico dispositivo operativo predisposto dal Comando Provinciale di Vibo Valentia per il contrasto dei fenomeni della contraffazione, dell’abusivismo commerciale, delle violazioni in materia di sicurezza dei prodotti e tutela del “Made in Italy”. L’attività di…

Leggi tutto »

Autobomba di Limbadi, sabato i funerali di Matteo Vinci

“Sabato 14 luglio, a Limbadi, si terranno i funerali di Matteo Vinci, il giovane biologo rimasto ucciso lo scorso 9 aprile in seguito all’esplosione di un’autobomba piazzata all’interno della sua autovettura, vittima della barbarie mafiosa che impera sul nostro territorio”. A renderlo noto l’avvocato Giuseppe De Pace, legale della famiglia…

Leggi tutto »