MediterraneiNews.it

Nicotera, 25mila euro per la riqualificazione dell’impianto di pubblica illuminazione sulla strada di accesso e alla villetta della Marina.

Con deliberazione n. 52 del mese in corso, la Commissione straordinaria che amministra il comune di Nicotera ha approvato un atto di indirizzo al Responsabile dell’Area Tecnica Comunale “affinchè consideri prioritaria i lavori di adeguamento e riqualificazione dell’impianto di pubblica illuminazione esistente e la conseguente posa in opera di tutti i materiali e gli apparecchi necessari sulla strada provinciale di accesso “Bivio Papatolo” all’abitato di Nicotera Marina per circa 600 mt. di linea elettrica e la riqualificazione dell’impianto della Pubblica illuminazione della “Villetta Comunale” di Nicotera Marina”.

Tale atto trova la sua premessa nel fatto che “il comune ha avviato il nuovo servizio di gestione degli impianti di illuminazione pubblica e che è necessario procedere a migliorare le condizioni di efficienza dei medesimi impianti migliorandone la sicurezza la resa e contenendo la spesa per energia elettrica” e che pertanto “si ritiene necessario dare inizio a tale rifunzionalizzazione eseguendo i lavori di adeguamento e riqualificazione dell’impianto di pubblica illuminazione esistente e la conseguente posa in opera di tutti i materiali e gli apparecchi necessari” sulle aree sopra menzionate.

I lavori in questione dovrebbero ammontare a 24.875 euro.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Nicotera: noto locale pubblico “adotta” e riqualifica aiuola all’ingresso di Via Corte. Un esempio di amor loci.

Come i lettori di Mediterraneinews ricorderanno, qualche mese fa, con delibera di C.C. del n. 31 del 10.11.2017, la Commissione Straordinaria aveva approvato il regolamento per l’affidamento in convenzione, senza fini di lucro, a soggetti pubblici e privati di spazi destinati a verde pubblico nel territorio comunale e successivamente, con determinazione n….

Leggi tutto »

La Cisal al Comune: pagate al Personale gli istituti contrattuali dal 2011 al 2016

Per i dipendenti di Palazzo Luigi Razza la tanto auspicata liquidazione delle indennità relative agli istituti contrattuali degli anni 2011, 2012, 2013, 2014, 2015, 2016 potrebbe finalmente diventare realtà. Ed a queste somme a breve potrebbero aggiungersi anche quelle relative agli istituti del contratto decentrato 2017 in corso di approvazione…

Leggi tutto »