MediterraneiNews.it

Limbadi, doppia violazione della sorveglianza speciale: arrestato Giovanni Mancuso

Benché fosse gravato da sorveglianza speciale con obbligo di dimora a Limbadi era andato con il cognato, anch’egli pregiudicato, a Rombiolo.

È questo quanto hanno accertato ieri i Carabinieri della Stazione di Limbadi, in collaborazione con i colleghi di Rombiolo, nei confronti del pregiudicato 77enne Giovanni Mancuso di Limbadi. Lo stesso, che nel frattempo stava rientrando  nel suo comune di residenza, è stato fermato dalla pattuglia della locale stazione Carabinieri che ne ha accertato la violazione della Sorveglianza Speciale sia in ordine all’obbligo di soggiorno nel comune di residenza che per quanto concerne il divieto di frequentare altri pregiudicati.

Al termine degli accertamenti di rito, è stato dichiarato in arresto e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Tamponamento a Padova: donna vibonese perde il bambino.

La scorsa settimana a Padova, una donna vibonese – M.A. di anni 34 – era rimasta coinvolta in un incidente stradale quando, l’autovettura dove viaggiava e guidata in quel frangente da un altra donna –   S.A. di Cadoneghe (comune di 16000 abitanti nel padovano) – era stata tamponata (in località Santa…

Leggi tutto »

Catanzaro, cinque arresti, 22 persone denunciate all’Autorità Giudiziaria, 170 posti di blocco: il risultato di una settimana della Polizia di Stato

Anche la trascorsa settimana la Polizia di Stato ha dispiegato uomini e mezzi sul territorio svolgendo un intensa attività di prevenzione e contrasto all’illegalità e ai crimini nel capoluogo e nel circondario della provincia di Catanzaro. Sono state impiegate pattuglie della Squadra Volante, del Reparto Prevenzione Crimine di Vibo Valentia,…

Leggi tutto »