MediterraneiNews.it

Nicotera-Tropea: il 21 ottobre si vota

Fissata dal ministro degli interni Matteo Salvini, con apposito decreto, per domenica 21 ottobre la data delle consultazioni per l’elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali per i comuni di Nicotera e Tropea, insieme ad altri quattro enti, uno in provincia di Reggio Calabria, Rizziconi, uno in Campania (Marano di Napoli –NA) e due in Sicilia (Corleone e Palazzo Adriano – PA), sciolti per infiltrazioni di tipo mafioso e attualmente commissariati.

Il turno elettorale straordinario è stato indetto dal ministro in attuazione della norma che prevede in caso di commissariamento per infiltrazione e condizionamento di tipo mafioso con scadenza nel secondo semestre dell’anno, lo svolgimento di nuove elezioni comunali in un turno straordinario tra il 15 ottobre e il 15 dicembre.

Gli organi elettivi dell’Ente nicoterese guidati dal sindaco Franco Pagano, sono stati sciolti il 25 novembre 2016. L’attuale terna formata dal vice prefetto Adolfo Valente, il vice prefetto aggiunto Michela Fabio insieme al funzionario economico finanziario Nicola Auricchio, si è ufficialmente insediata il 9 gennaio 2017 dopo che la commissione d’accesso inviata dall’allora prefetto di Vibo Valentia, Carmelo Casabona ed insediatasi il 20 febbraio 2016, ha riscontrato, per la terza volta consecutiva, condizionamenti di natura mafiosa all’interno dell’assemblea comunale della cittadina tirrenica.

A Tropea dove il primo cittadino era Giuseppe Rodolico, il decreto di scioglimento per infiltrazioni mafiose porta la data del 12 agosto 2016. A giugno 2017, i giudici del Tar del Lazio accoglievano il ricorso dell’ex sindaco e degli assessori Rosalia Rotolo e Romana Lorenzo sospendendo l’esecutività del provvedimento di scioglimento e decretando il ritorno degli stessi alla guida del Comune. A dicembre, i giudici del Consiglio di Stato hanno ritenuto valide le motivazioni del ricorso addotte dal dicastero guidato dal ministro Marco Minniti sancendo il definitivo scioglimento del consiglio comunale e il ritorno dei commissari a palazzo Sant’Anna.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Rosario Marra ha un’idea fissa. Aprire una Residenza Sanitaria Assistita presso l’Ospedale di Nicotera.

Si è già discusso in passato di trasformare la struttura ospedaliera in una Casa della salute in grado di erogare prestazioni sanitarie adeguate alle esigenze del territorio, garantire la continuità assistenziale notte e giorno, integrare gli aspetti sanitari con quelli sociali, sviluppare le attività di prevenzione e fare da punto…

Leggi tutto »

Manuel Reggio (Pd): Occorre una proposta forte e credibile per governare la città

<La risoluzione dei problemi della città e del territorio passa per palazzo Convento, sede del governo municipale, e poggia, quindi, nella nostra capacità di elaborare un progetto politico serio e credibile per le prossime elezioni comunali>. A sostenerlo è Manuel Reggio, segretario del cicrcolo cittadino del Pd a margine della…

Leggi tutto »