MediterraneiNews.it

Asd Nicotera, il presidente Solano accetta la sanzione. Già pronta la domanda di ripescaggio

Battaglia senza esclusione di colpi, il Tft Catanzaro ha sanzionato il presidente dell’Asd Nicotera, Mario Solano per aver rilasciato dichiarazione pubbliche.

Sarebbero stati violati, infatti, l’art.1 bis, comma 1, e dell’art.5 del C.G.S. in quanto a mezzo di denuncia esposto del 22 marzo 2019 trasmesso alla Procura Federale, Solano aveva espresso pubblicamente dichiarazione lesive sulla reputazione del direttore di gara, le società interessate dal Giudice sportivo, nonché, del designatore Messina.

Considerato che nella memoria difensiva, Solano a sostegno della sua denuncia, ha provato la verità dei fatti e riconoscendo che nel corso della sua audizione ha confermato di aver usato toni molto accesi, vista le varie proposte delle personalità giuridiche sportive intervenute, visto l’art.23,comma 2, C.G.S., ritenendo corretta la qualificazione dei fatti, rilevato che sussistono i presupposti per l’applicazione dell’art.23, preso atto del patteggiamento, il TFT ha irrogato a Solano 2 mesi di inibizione e 200 euro di multa alla ASD Nicotera .

Da tener presente che le richieste di adire alle vie legali  contro gli arbitri in questione, indirizzate presso la FIGC Roma,  hanno avuto esito negativo in quanto con risposte della Segreteria Federale FIGC ROMA non è stata concessa l’autorizzazione. Inoltre, visto che sono stati accertati i fatti cosi come esposti dal presidente Solano, sono in corso indagini. Il presidente Solano ha effettuato richiesta per avere copia dei referti arbitrali. La società ha già pronta la documentazione per il ripescaggio in Prima categoria.

Ora testa al campus Spal, dal 16 al 22 giugno a Nicotera e al Memorial Gianni Zorzan.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

L’Elefante rosso, immobile ubicato in contrada “Timpa” di Nicotera Marina e che lo Stato ha sottratto alla disponibilità della ‘ndrangheta confiscandolo, potrebbe diventare la sede di un commissariato di polizia. A parlarne nel corso del recente incontro in Prefettura alla presenza di una delegazione del movimento “14 luglio” e dei…

Leggi tutto »

Itis “Achille Russo”, decolla il drone costruito dagli alunni della III A

Con la visita dello stabilimento della Tec.Al.Co, una multinazionale con sede nella zona industriale di San Ferdinando e che si occupa della cordatura di cavi in alluminio per elettrodotti, s’è concluso il progetto di Alternanza scuola-lavoro sviluppato dalla classe III A dell’Istituto tecnico industriale “Achille Russo”, indirizzo “Meccanica e Meccatronica”….

Leggi tutto »