MediterraneiNews.it

Grande Successo per il Presepe Vivente di Seminara Recitato

Un borgo incantato, con il fabbro, il ceramista, il panettiere, il casaro, il contadino, i cestai, il falegname, le tessitrici e tutti gli antichi mestieri già descritti magistralmente dal grande Corrado Alvaro, quando parlava della magia del presepe in Calabria.

E  naturalmente, la grotta dove è nato Gesù, con il bue e l’asinello e i Re Magi venuti dal lontano Oriente.

Non mancava proprio  nulla nella I° Edizione del presepe vivente recitato  che si è tenuta per le vie del Centro a Seminara.

Un presepe vivente che ha riprodotto nei minimi particolari la magia della venuta al mondo di Gesù Bambino,  insomma un percorso tra gli antichi mestieri della piccola Betlemme, che conduceva alla grotta dove c’ era  rappresentata la Natività.

Il presepe, curato nei minimi dettagli, ha riscosso un grande successo di pubblico , tantissime persone sono arrivate dai paesi viciniori per  vivere la magia del Natale.

Non sono mancati gli zampognari che hanno percorse le vie del paese come nel lontano passato.

L’iniziativa si deve a don Mimmo Caruso, Rettore della Basilica con la regia di Giovanni Piccolo ex sindaco della cittadina Rocco Ianni  e Maria Vitetta. Grande soddisfazione er la riuscita dell’evento è stata espressa dal sindaco della nobile cittadina Carmelo Arfuso.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

La massoneria attratta da 5 stelle? Dal pentalfa ai pentastellati.

Pino Macino, da Pupari & Pupi Nei giorni della pubblicazione delle liste…Bruno Azzerboni mi telefonò. Mi disse che stava per darmi una notizia e che gli sarebbe piaciuto avere una risposta.Di quelle che ci si aspetta da amici di lunga data.Mi disse che era candidato al Senato per il partito…

Leggi tutto »

ARRIVANO I NOSTRI…MIGRANTI. Tra interdittive antimafia, ricorsi al TAR e rinunce, la prefettura aggiudica 180 posti in meno.

Ai Migranti non è bastato il calvario della traversata in mare, ma si son dovuti sorbire anche quasi un anno di un calvario d’attesa, prima di poter avere un centro accogliente dove sbarcare il lunario e sperare in una propria aspettativa di vita. Sono 4 i centri di accoglienza nel…

Leggi tutto »