MediterraneiNews.it

Reggio Calabria: Il sindaco Falcomatà annuncia nuove iniziative sul fronte dei lavori pubblici.

“Sono giorni di intenso lavoro, ci aspettano sfide difficili ma entusiasmanti. Il 30 gennaio firmeremo ufficialmente il via al cantiere del nuovo Palazzo di Giustizia, un’opera strategica attesa da troppi anni. A febbraio sarà invece il turno dei lavori del Teatro di Gallico”.

Ad annunciarlo sulla sua pagina Facebook è stato in questi giorni il prim cittadino reggino Giuseppe Falcomatà che ha aggiunto: “Tra pochi giorni la via Sbarre Centrali e la via Sbarre Superiori saranno interessate da lavori di scarifica, asfalto, messa in quota dei tombini e segnaletica che riqualificheranno completamente il quartiere e restituiranno decoro e sicurezza alla viabilità. Sarà l’inizio di lavori che progressivamente interesseranno tutta la città”.

“A tutto voi chiedo, dunque, – ha chiosato il primo cittadino – di monitorare con me l’andamento dei lavori e, successivamente, ad averne cura alla stessa stregua della propria casa. Amiamo la nostra Reggio, con la stessa passione con cui questo signore ha deciso di seguire i lavori per la nuova edicola di Piazza Duomo: con amore e dedizione massima”.

Infine l’annuncio della conclusioni dei lavori al Duomo.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Soriano: torna a nuova vita la Piazza Acri.

Non si ferma ma anzi si intensifica l’azione dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Francesco Bartone che si arricchisce di un altro importante risultato: la riqualificazione di Piazza Acri. A comunicarlo è stato lo stesso primo cittadino sorianese che ha evidenziato che i lavori eseguiti ammontano ad un importo complessivo di…

Leggi tutto »

Don Ciotti è uno “Sbirro”…

Pino Macino, da Pupari & Pupi. Non è difficile avere meno sbirri. Basta avere meno mafia. Se poi la mafia la eliminiamo….gli sbirri saranno pochissimi… i nostri amici di quartiere..quasi dei bravi vigili urbani… ci daranno una mano in caso di nostro bisogno quotidiano. L’imbecille e delinquente che ha scritto…

Leggi tutto »