MediterraneiNews.it

Primaria festa napoletana…in ospedale

Pino Macino, da Pupari & Pupi

La vita è vita ….si vive solo una volta. E se ti nominano Primario in un importante e nuovo Ospedale di Napoli bisognerà  festeggiare . E’ giusto…è umano…e l’allegria fa bene alla salute. Ma il reparto del festeggiato ha voluto  – se possibile –  fare di più. Nessuno ha voluto mancare la festa. E come si fa? Tutti i malati  del reparto sono stati dimessi….e gli operatori..tra ferie , permessi, riposi, si sono tutti ritrovati senza alcun obbligo di stare in reparto nelle ore dell’allegro benvenuto: reparto ufficialmente chiuso. I soliti piagnoni…quelli che il mondo lo vedono nero ( peggio di Salvini)…che non festeggiano manco la vincita del superenalotto…si sono subito fatti sentire. Inchiesta…e sospensione del povero Primario…che non ha dunque avuto nemmeno il tempo di assaporare il comando.Viva la tristezza. Che dire?….se il Primario..e compagnia… vedranno  riconosciute le proprie ragioni …bisognerà festeggiare nuovamente ed  alla grande. Stavolta, però,  sarà meglio chiudere l’intero Ospedale. Così non ci sarà il solito invidioso non invitato a guastare la festa.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Rinnovo del consiglio direttivo dell’associazione Nicotera nostra. Nicola Di Bella eletto presidente

L’Associazione NICOTERA NOSTRA ha rinnovato il suo direttivo per l’anno sociale 2017- 2018 e lo ha fatto eleggendo a presidente Nicola Di Bella, uno dei soci fondatori e tra i più impegnati e attivi. Il Consiglio Direttivo si compone inoltre da: Rory Scerbo Sarro (vice presidente), Michele Tripodi (segretario), Francesco…

Leggi tutto »

Repubblica del Kosovo. A 10 anni dall’indipendenza il Consolato Generale del Kosovo a Milano organizza una mostra fotografica

Domani 17 febbraio, in occasione del 10° anniversario dell’Indipendenza della Repubblica del Kosovo, il Consolato Generale del Kosovo a Milano organizza l’evento ‘OPEN CONSULATE’. Attraverso la mostra fotografica “Natura e patrimonio del Kosovo” gli interessati a conoscere la realtà del più giovane Stato d’Europa avranno modo di apprezzare il patrimonio…

Leggi tutto »