MediterraneiNews.it

La bomba ritrovata all’Angitola è stata fatta brillare.

Si sono concluse a Maierato le operazioni di disinnesco della bomba ritrovata nei pressi delladiga dell’Angitola che hanno visto entrare in azione gli artificieri della distaccata Compagnia Guastatori di Castrovillari dell’11esimo Reggimento Genio Guastatori di Foggia che hanno fatto brillare l’ordigno sul luogo del ritrovamento.

L’ordigno – lo ricordiamo – era di fabbricazione inglese del peso di 220 kg e con oltre 65 kg di tritolo ed è risultato potenzialmente pericoloso a causa della sua precaria stabilità.

Condividi questo Articolo

Articoli correlati

Maierato entra nell’era della raccolta differeniata.

Dopo aver informato la cittadinanza tramite l’affissione di manifesti e attraverso dei post sulle pagine dei social network dell’Amministrazione comunale, e averla poi resa edotta sulle modalità di svolgimento del servizio, tramite una adeguata e capillare campagna informativa,  il servizio della raccolta differenziata ha preso ufficialmente il via anche a Maierato…

Leggi tutto »

La protesta dell’acqua a Filogaso, durante l’alluvione del 1951.

Dal nostro corrispondente Nicola Iozzo, riceviamo e pubblichiamo. Una foto in bianco e nero un po’ sgualcita ed incartapecorita per il  passare degli anni , presa dal fornito ’archivio  dell’ing. Teti  per la pubblicazione del libro sulla storia di Filogaso, rievoca un altro episodio importante, simile a  quello della rivolta e dell’incendio del municipio…

Leggi tutto »